Notizie
Home > Notizie > Il Messaggero di Martedì 5 Marzo 2019

Il Messaggero di Martedì 5 Marzo 2019

Franco M. Ricci
Forti ricordi di chinotto nel Dolcetto

 
In prima linea per la valorizzazione del Dolcetto e di questo particolare angolo di territorio ad est delle Langhe, i fratelli Valerio e Remo Mossio, hanno fatto di questo vitigno il simbolo della loro filosofia produttiva, riuscendo a valorizzarlo al meglio grazie ad un’accurata produzione sotto la guida di Beppe Caviola, enologo grande esperto del territorio e di questo vitigno in particolare. Per loro il tempo è la chiave per consentire lo sviluppo tutto il potenziale di ogni etichetta, quindi nessuna fretta nelle lavorazioni in vigna e in cantina, nessuna concessione alle logiche della commercializzazione, perché come amano dire “il vino deve cantare quando sarà pronto a farlo”. Il Piano delli Perdoni “canta” benissimo nella sua veste rosso porpora luminoso, nelle intonatissime espressioni olfattive di fragoline e lamponi, seguite da sensazioni di humus e suggestioni agrumate che ricordano il chinotto. Molto gustoso al palato, fresco e dalla lunga scia fruttata.


Mossio
Rodello CN

Dolcetto d’Alba Piano delli Perdoni 2016
Rosso Doc - Dolcetto 100% - € 10 - 4 Grappoli: La Grande Qualità di Bibenda
 


 
Il Messaggero di Martedì 5 Marzo 2019 / Mossio
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina