Note legali

Informativa privacy

Informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento Generale UE 679/2016 sulla protezione dei dati personali.

INFORMAZIONI SUI DATI PERSONALI RACCOLTI PRESSO ISCRITTI, ASSOCIATI, CLIENTI E UTENTI, AI SENSI DEGLI ARTT. 13 E 14 DEL REGOLAMENTO UE 2016/679 DEL PARLAMENTO EUROPEO E DEL CONSIGLIO, DEL 27 APRILE 2016 (DI SEGUITO “INFORMATIVA”).
 
Il Regolamento sulla “protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento dei dati personali, nonché alla libera circolazione di tali dati” (di seguito il “Regolamento”) contiene una serie di norme dirette a garantire che il trattamento dei dati personali si svolga nel rispetto dei diritti e delle libertà fondamentali delle persone. La presente informativa ne recepisce le previsioni.
SEZIONE 1 - IDENTITÀ E DATI DI CONTATTO DEL TITOLARE DEL TRATTAMENTO.
La Fondazione Italiana Sommelier (nel prosieguo, per brevità, “Fondazione” o “Titolare”), con sede legale in Via Alberto Cadlolo n. 101, presso l’Hotel Rome Cavalieri Waldorf Astoria Hotels & Resorts, 00136 - Roma (RM), C.F. 97771240583, P.IVA 13421701007, in qualità di Titolare del trattamento, La informa che tratterà i Suoi Dati Personali con le modalità e per le finalità indicate nella Sezione 2 della presente Informativa.
Per ulteriori informazioni e per l'esercizio dei Suoi diritti derivanti dal Regolamento, può visitare il sito internet della
Fondazione www.bibenda.it, ed inviare un’e-mail all’indirizzo sommelier@bibenda.it.
SEZIONE 2 - CATEGORIE DEI DATI PERSONALI, FONTI, FINALITÀ E BASE GIURIDICA DEL TRATTAMENTO.
Categorie di Dati Personali.
Fra i Dati Personali che la Fondazione tratta rientrano, a titolo esemplificativo, i dati da Lei forniti per la frequentazione di corsi didattici ed eventi tenuti dalla Fondazione, i dati acquisiti dalle disposizioni di pagamento, quelli derivanti dall'installazione e dall’utilizzo delle APP della Fondazione (inclusi quelli derivanti dai servizi web etc.), nonché quelli acquisiti per la fornitura di beni e servizi da parte della Fondazione.
Fonti dei Dati Personali.
La Fondazione utilizza i Dati Personali da Lei forniti, nonché eventualmente acquisiti nell’ambito delle operazioni di
pagamento da Lei eseguite o di utilizzo del sito internet della Fondazione da parte Sua, in osservanza delle normative di riferimento.
Finalità e base giuridica del trattamento.
I Suoi Dati Personali sono trattati dalla Fondazione nell’ambito della propria attività per le finalità sotto elencate.
a) Per la conclusione e la regolare esecuzione del contratto.
Il conferimento dei Dati Personali è requisito necessario per il perfezionamento e l’esecuzione del contratto relativo
all’attività didattica, allo svolgimento degli eventi della Fondazione, nonché per la fornitura di beni e servizi della stessa, in assenza del quale nessuna prestazione potrà esserLe resa da parte della stessa.
b) Gestire pagamenti effettuati con carte su POS.
Il conferimento dei Dati è obbligatorio per il perfezionamento delle operazioni di pagamento.
c) Adempimento a prescrizioni normative nazionali e comunitarie.
Il trattamento dei Suoi Dati Personali per adempiere a prescrizioni normative è obbligatorio e, pertanto, non è richiesto il Suo consenso. Il trattamento è obbligatorio, ad esempio, quando è prescritto dalla normativa antiriciclaggio, fiscale, anticorruzione, di prevenzione delle frodi nei servizi di pagamento o per adempiere a disposizioni o richieste dell'autorità di vigilanza e controllo.
SEZIONE 3 - CATEGORIE DI DESTINATARI AI QUALI I SUOI DATI PERSONALI POTRANNO ESSERE COMUNICATI.
Per il perseguimento delle finalità sopra indicate potrebbe essere necessario che la Fondazione comunichi i Suoi Dati Personali alle sotto elencate categorie di destinatari.
1) Soggetti terzi (società, liberi professionisti etc.) operanti sia all’interno che all'esterno dell’Unione Europea che trattano i Suoi Dati Personali nell’ambito di:
 servizi bancari, finanziari e assicurativi;
 sistemi di pagamento, emissione o gestione di carte di credito;
 archiviazione della documentazione relativa ai rapporti intercorsi con la clientela;
 revisione contabile, certificazione di bilancio;
 gestione di sistemi informatici e reti di telecomunicazioni nonché sviluppo e gestione di procedure informatiche;
 protezione e sicurezza informatica;
2) Autorità quali, ad esempio, giudiziaria, amministrativa etc., in forza di disposizioni di legge od ordini di Autorità. Tali Autorità, Enti e/o soggetti opereranno quali autonomi titolari del trattamento.
I soggetti terzi cui possono essere comunicati i Suoi Dati Personali agiscono quali: 1) Titolari del trattamento, ossia soggetti che determinano le finalità ed i mezzi del trattamento dei Dati Personali; 2) Responsabili del trattamento, ossia soggetti che trattano i Dati Personali per conto del Titolare o 3) Contitolari del trattamento che determinano congiuntamente alla Fondazione le finalità ed i mezzi dello stesso.
SEZIONE 4 - TRASFERIMENTO DEI DATI PERSONALI AD UN PAESE TERZO O AD UN'ORGANIZZAZIONE INTERNAZIONALE FUORI DALL’UNIONE EUROPEA.
I Suoi Dati Personali sono trattati dalla Fondazione all’interno del territorio dell’Unione Europea e non vengono diffusi. Se necessario, per ragioni di natura tecnica ed operativa, la Fondazione si riserva di trasferire i Suoi Dati Personali verso Paesi al di fuori dell’Unione Europea o Organizzazioni Internazionali per i quali esistono decisioni di “adeguatezza” della Commissione Europea, ovvero sulla base di adeguate garanzie fornite dal Paese in cui i Dati devono essere trasferiti o sulla base delle specifiche deroghe previste dal Regolamento.
SEZIONE 5 - MODALITÀ DI TRATTAMENTO E TEMPI DI CONSERVAZIONE DEI DATI PERSONALI.
Il trattamento dei Suoi Dati Personali avviene mediante strumenti manuali, informatici e telematici in modo da garantire la sicurezza e la riservatezza dei dati stessi. In linea generale i Suoi Dati Personali sono conservati per un periodo temporale di dieci anni a decorrere dalla cessazione del rapporto contrattuale di cui Lei è parte. I Dati Personali potranno, altresì, essere trattati per un termine superiore, ove intervenga un atto interruttivo e/o sospensivo della prescrizione e/o decadenza che giustifichi il prolungamento della conservazione dei dati.
Sicurezza.
La Fondazione utilizza un sistema per pagamenti sicuri conformi agli standard nazionali ed internazionali tempo per tempo vigenti. Al momento della conferma del pagamento, i dati della transazione sono inviati per il tramite di una connessione protetta, all'Ente (Banca/Società) emittente la carta di pagamento o all’Ente da questo incaricato, al solo scopo di ottenere la necessaria autorizzazione all'esecuzione della transazione.
SEZIONE 6 - DIRITTI DELL’INTERESSATO.
In qualità di soggetto interessato Lei potrà esercitare, in qualsiasi momento, nei confronti del Titolare, i diritti previsti dal Regolamento di seguito elencati, inviando un'apposita richiesta per iscritto all'indirizzo e-mail sommelier@bibenda.it o all’indirizzo di posta elettronica certificata fondazioneitalianasommelier@pec.it oppure a mezzo posta presso la sede della Fondazione sita in Via Alberto Cadlolo n. 101, presso l’Hotel Rome Cavalieri Waldorf Astoria Hotels & Resorts, 00136 Roma (RM).
Con le stesse modalità, Lei potrà revocare in qualsiasi momento i consensi espressi con la presente Informativa, senza pregiudicare la liceità del trattamento basata sul consenso prestato prima della revoca. Le eventuali comunicazioni e le azioni intraprese dalla Fondazione, a fronte dell'esercizio dei diritti di seguito elencati, saranno effettuate gratuitamente.
Tuttavia, se le Sue richieste fossero manifestatamente infondate o eccessive, in particolare per il loro carattere ripetitivo, la Fondazione potrà addebitarLe un contributo spese, tenendo conto dei costi amministrativi sostenuti, oppure rifiutare di soddisfare le Sue richieste.
1. Diritto di accesso.
Lei potrà ottenere dalla Fondazione la conferma che sia o meno in corso un trattamento dei Suoi Dati Personali e, in tal caso, ottenere l’accesso ai Dati Personali e alle informazioni previste dall’art. 15 del Regolamento, tra le quali, a titolo esemplificativo, le finalità del trattamento, le categorie di Dati Personali trattati eccetera.
Qualora i Dati Personali siano trasferiti ad un Paese terzo o ad un’organizzazione internazionale, Lei ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate relative al trasferimento, come specificato nella Sezione 4.
Se richiesto, la Fondazione Le potrà fornire una copia dei Dati Personali oggetto di trattamento. Per le eventuali ulteriori copie la Fondazione potrà addebitarLe un contributo spese ragionevole basato sui costi amministrativi. Se la richiesta in questione venisse presentata mediante mezzi elettronici, e salvo diversa indicazione, le informazioni Le verranno fornite dalla Fondazione in un formato elettronico di uso comune.
2. Diritto di rettifica.
Lei potrà ottenere dalla Fondazione la rettifica dei Suoi Dati Personali che risultino inesatti come pure, tenuto conto delle finalità del trattamento, l’integrazione degli stessi qualora risultino incompleti, fornendo una dichiarazione integrativa.
3. Diritto alla cancellazione (cd. “diritto all’oblìo”).
Lei potrà chiedere al Titolare la cancellazione dei Suoi Dati Personali, qualora sussistesse uno dei motivi previsti dall’art. 17 del Regolamento, tra cui, a titolo esemplificativo, qualora i Dati Personali non fossero più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati o qualora il consenso su cui si basa il trattamento dei Suoi Dati Personali venisse da Lei revocato e non sussistesse altra legittima motivazione per il trattamento.
La informiamo che la Fondazione non potrà procedere alla cancellazione dei Suoi Dati Personali qualora il loro trattamento fosse necessario, ad esempio, per l’adempimento di un obbligo di legge, per motivi di interesse pubblico, per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.
4. Diritto di limitazione del trattamento.
Lei potrà ottenere la limitazione del trattamento dei Suoi Dati Personali qualora ricorresse una delle ipotesi previste
dall’art. 18 del Regolamento, tra le quali, ad esempio:
- la contestazione circa l’esattezza dei Suoi Dati Personali, per il periodo necessario al Titolare di effettuare le verifiche;
- l’opposizione al trattamento, in attesa delle verifiche da parte del Titolare in merito all’eventuale prevalenza dei motivi che legittimino il trattamento stesso.
5. Diritto alla portabilità dei dati.
Qualora il trattamento dei Suoi Dati Personali si basasse sul consenso o fosse necessario per l’esecuzione di un contratto o di misure precontrattuali e il trattamento fosse effettuato con mezzi automatizzati, Lei potrà:
- richiedere di ricevere i Dati Personali da Lei forniti in formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo
automatico (es. computer e/o tablet);
- trasmettere i Suoi Dati Personali ricevuti ad un altro soggetto Titolare del trattamento senza impedimenti da parte della Fondazione. Potrà inoltre richiedere che i Suoi Dati Personali vengano trasmessi dalla Fondazione direttamente ad un altro soggetto titolare del trattamento da Lei indicato. In questo caso, sarà Sua cura fornirci tutti gli estremi esatti del nuovo titolare del trattamento a cui intenda trasferire i Suoi Dati Personali, fornendoci apposita autorizzazione scritta.
6. Diritto di opposizione.
Lei potrà opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei Suoi Dati Personali qualora il trattamento venisse effettuato per l’esecuzione di un’attività di interesse pubblico o per il perseguimento di un interesse legittimo del Titolare (compresa l'attività di profilazione).
Qualora Lei decidesse di esercitare il diritto di opposizione qui descritto, la Fondazione si asterrà dal trattare ulteriormente i Suoi Dati Personali, a meno che vi siano motivi legittimi per procedere al trattamento (motivi prevalenti sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell'interessato), oppure il trattamento sia necessario per l'accertamento l’esercizio o la difesa in giudizio di un diritto.
7. Processo decisionale automatizzato relativo alle persone fisiche, compresa la profilazione.
Il Regolamento prevede in favore dell’interessato il diritto di non essere sottoposto ad una decisione basata unicamente su un trattamento automatizzato dei Suoi Dati Personali, compresa la profilazione, che produca effetti giuridici che la riguardano o che incida in modo significativo sulla Sua persona a meno che la suddetta decisione:
a) sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra Lei e la Fondazione;
b) sia autorizzata dal diritto italiano e/o europeo;
c) si basi sul Suo consenso esplicito.
Nei casi di cui alle lettere a) e c), la Fondazione attuerà misure appropriate per tutelare i Suoi diritti, le Sue libertà e i Suoi legittimi interessi e Lei potrà esercitare il diritto di ottenere l’intervento umano da parte della Fondazione di esprimere la Sua opinione o di contestare la decisione.
Si consideri, tuttavia, che i trattamenti automatizzati posti in essere dalla Fondazione sono necessari per l’esecuzione del contratto, come previsto dall'art. 22, paragrafo 2, comma a), del Regolamento.
8. Diritto di proporre un reclamo all’Autorità Garante per la protezione dei Dati Personali.
Fatto salvo il Suo diritto di ricorrere in via amministrativa o giurisdizionale, qualora ritenesse che il trattamento dei Suoi Dati Personali da parte del Titolare avvenga in violazione del Regolamento e/o della normativa vigente potrà proporre reclamo all'Autorità Garante per la Protezione dei Dati Personali competente.