Notizie
Home > Notizie > Il Messaggero di Martedì 25 Agosto

Il Messaggero di Martedì 25 Agosto

Maturazione nelle anfore, una specialità
Pietro Zardini racconta con orgoglio di essere nato (letteralmente) in cantina. Un destino segnato, i ricordi e i profumi del vino gli resteranno dentro per sempre. Si diplomerà in agraria, specializzazione viticoltura e dopo diversi viaggi studio e importanti esperienze, tornerà a casa per occuparsi dell’azienda di famiglia in prima persona. Rapito dal fascino dell’anfora, se ne innamora, convinto che sia il contenitore più bello mai realizzato dall’uomo. La utilizza anche per la maturazione di questo Amarone, granato profondo, dagli intensi profumi di mirtilli maturi, rose, marasche in confettura, chiodi di garofano, ginepro, carcadè, tabacco mentolato. Assaggio di grande consistenza, trama tannica di seta, esuberante la componente alcolica, ben bilanciata da una costante vena minerale e decisa freschezza. Infinito il finale fruttato e speziato. Abbinamento goloso con le quaglie all’alloro, con cipolle caramellate su crostoni all’uva.

Pietro Zardini
San Pietro in Cariano VR 

Amarone della Valpolicella Leone Zardini Riserva 2012
Rosso Docg - Corvina 70%, Rondinella 20%, Molinara 5%, Croatina 5% - € 60 - 5 Grappoli: l’Eccellenza di Bibenda

Il Messaggero di Martedì 25 Agosto 2020

La dolcezza di quei vigneti di Salina
Una gemma preziosa, il vigneto di Malvasia, incastonata nel gioiello dell’isola di Salina. Un vigneto straordinario, su un promontorio a picco sul mare, recente acquisizione della famiglia Tasca d’Almerita. Un progetto interamente basato sulla valorizzazione del vitigno simbolo di quest’isola, operando con cura, rispettando le parcelle più longeve e promettenti e mettendo a dimora anche nuovi impianti. Dalla vigna disposta ad anfiteatro arrivano le uve destinate al dolce Capofaro, dalla splendente veste di colore oro antico. Al naso un’esplosione di profumi: acqua di rose, frutta candita, albicocche disidratate, mandarino e litchi, in un’affascinante cornice di macchia mediterranea e note salmastre. Sorso di garbata dolcezza, attraversato da una ricca dorsale sapida e generosa freschezza. Chiusura infinita, popolata da fitti ricordi agrumati e salini. Ottenuto da uve appassite sui graticci, sarà gustoso con lo zuccotto all’uva fragola. 

Tenuta Capofaro 
Salina ME

Capofaro 2018
Bianco Dolce Igt - Malvasia delle Lipari - € 30 - 5 Grappoli: l’Eccellenza di Bibenda
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina