Bibenda
Notizie
Visualizza tutte le notizie
Il Messaggero del 7 dicembre
Tenuta Parco dei Monaci e Tenuta Monteti
Pubblicato il 07/12/2021
Tenuta Parco dei Monaci - Moro di Matera Spaccasassi 2018Quel Moro richiama il sottobosco
La Tenuta sorge su un antico insediamento del 1700 appartenuto ai Monaci Benedettini ai quali va il merito di aver impiantato nell’altopiano della Murgia i primi ceppi di Primitivo, vitigno che ha trovato qui l’habitat ideale. Ha invece radici recenti l’azienda vitivinicola, fondata dai coniugi Rosa e Matteo Trabacca, talmente appassionati da stravolgere le loro vite professionali per occuparsi delle vigne con i criteri dell’agricoltura sostenibile certificata bio, sotto la guida esperta dell’enologo Vincenzo Mercurio con il quale condividono l’amore per questi territori. Questo rosso da uve Cabernet Sauvignon, Primitivo e Merlot prende il nome dal bagolaro, albero spontaneo, le cui radici sono così forti da rompere la roccia in cerca di nutrimento, quindi chiamato “spaccasassi”. Profuma di sottobosco e di more, grande struttura alcolica, ben integrata con la concentrazione sapido-fresca e tannini raffinati. Tagliata di manzo al rosmarino.

Tenuta Parco dei Monaci
Matera

Moro di Matera Spaccasassi 2018 
Rosso Doc - € 25 - 4 Grappoli: La Grande Qualità di Bibenda
Il Messaggero del 7 dicembre 2021
Tenuta Monteti - Caburnio 2017Il Caburnio con note di liquirizia
Nella piccola valle della bassa Maremma dove oggi sorge la Tenuta, fino a una ventina di anni fa c’erano soltanto campi da pascolo e qualche costruzione diroccata. Un territorio senza tradizione vitivinicola e senza denominazione: significava disporre di un blocco di argilla al quale poter dare forma, carattere e dimensione secondo le proprie predilezioni. Una splendida occasione, colta senza esitazioni da Gemma e Paolo Baratta, convinti dalla loro stessa intuizione e forti dell’esperienza di Carlo Ferrini, ancora oggi enologo consulente dell’azienda. Durante i lavori di scasso dei terreni furono rinvenuti dei macigni di pietra di dimensioni enormi, subito eletti a emblemi della tenuta che oggi vegliano come guardiani sulle vigne. Da Cabernet Sauvignon, Merlot e Alicante Bouschet arriva questo rosso intensamente fruttato, con note di liquirizia e tabacco. Ricco di struttura, morbido, con tannini vivaci e moderata freschezza. Filetto alla brace.

Tenuta Monteti
Capalbio GR

Caburnio 2017
Rosso Igt - € 19 - 4 Grappoli: La Grande Qualità di Bibenda
© RIPRODUZIONE RISERVATA