Notizie
Home > Notizie > Il Messaggero di Martedì 26 Novembre 2019

Il Messaggero di Martedì 26 Novembre 2019

Franco M. Ricci
Un bianco che ricorda il sambuco
 
La Torraccia è la vecchia torre diroccata del castello seicentesco di Cavenago, nel novarese, il Piantavigna era Pierino, nonno materno dell’attuale proprietario Alessandro Francoli, il cui soprannome la dice lunga sulla sua attività preferita. Oggi l’azienda è una realtà produttiva moderna, con una gamma di vini territoriali e longevi, in cui questo Erbavoglio è l’unico bianco tra i tanti piacevolissimi rossi prodotti. A base di Erbaluce, vitigno che può essere menzionato in etichetta solo nell’area della denominazione, si presenta giallo paglierino con venature color smeraldo. Offre al naso valenze aromatiche vegetali tipiche, ricorda il sambuco, il bosso, note di erba tagliata, profumi di mandorla e soffi minerali. All’assaggio mostra ottime doti di freschezza, con richiami aromatici lunghi e persistenti. Da provare in abbinamento a formaggi freschi, resi più sfiziosi da alcune gocce dell’olio di vinaccioli prodotto in azienda, dal sapore agrodolce.
 

Torraccia del Piantavigna
Ghemme NO

Colline Novaresi Bianco Erbavoglio 2018
Bianco Doc - Erbaluce 100% - € 9 - 4 Grappoli: La Grande Qualità di Bibenda

 
Il Messaggero di Martedì 26 Novembre 2019 / Torraccia del Piantavigna
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina