Notizie
Home > Notizie > Il Messaggero di Martedì 18 Settembre 2018

Il Messaggero di Martedì 18 Settembre 2018

Franco M. Ricci

 Chianti Classico dai richiami d'erbe e rose
 
Pare che Villa Vignamaggio, elegante dimora della campagna toscana, edificata nel Quattrocento da Anton Maria di Noldo Gherardini, sia stata anche la casa di sua figlia Monna Lisa, la celebre Gioconda di Leonardo. Per un curioso gioco del destino, da qualche anno la proprietà è passata di mano ed è oggi italo-francese. La nuova gestione ha provveduto ad un ampliamento, anche attraverso l’acquisizione di nuovi vigneti nella prestigiosa Conca d’Oro di Panzano, coltivati in regime biologico, come avviene in tutta la tenuta dove importanti sperimentazioni hanno fatto emergere cinque distinte zone pedoclimatiche, che a breve permetteranno di clonare i Sangiovese migliori. La produzione è di alto rango come dimostra questo straordinario Gherardino, rubino splendente. Profumato di lamponi e rose, poi richiami di erbe aromatiche, timo e rosmarino, poi tabacco dolce. Sorso di grande struttura, accompagnato dal tannino carezzevole e dall’apprezzabile sapidità. Delizioso.

Vignamaggio
Greve in Chianti FI
 
Chianti Classico Gherardino Riserva 2014
Rosso Docg - Sangiovese 85%, Merlot 15% - Gr. 14% - € 16
5 Grappoli: l’Eccellenza di Bibenda



 
Il Messaggero di Martedì 18 Settembre 2018 / Vignamaggio
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina