Bibenda
Notizie
Visualizza tutte le notizie
La vigna antica
Il nuovo libro di Leonardo Franchini con la collaborazione di Attilio Scienza
Pubblicato il 30/10/2017
FotografiaFra le scoperte più entusiasmanti degli ultimi decenni, c'è un "ritorno alle origini", che molti studiosi avevano immaginato, ma solo ora è concreto. Si è trovato che alcune vigne antichissime hanno nel patrimonio genetico la capacità di affrontare e vincere le malattie più gravi che le colpiscono. Ora che lo studio approfondito del DNA è una possibilità concreta e diffusa, alcuni scienziati hanno individuato i frammenti che offrono questa arma, e hanno messo a punto la metodologia per trasferirla da un vegetale all'altro. Con questo metodo sarà possibile ridurre drasticamente l'uso di prodotti chimici e, di conseguenza, l'inquinamento diretto e indiretto. Un romanzo di scienza-verità, che racconta una straordinaria avventura, ancora in corso.

Eccone un brevissimo stralcio:
"Rico tenne il capo chino per qualche secondo. Stava riflettendo sulla nuova immagine della Ricerca che gli era stata prospettata. Non corrispondeva a quello che aveva ritenuto vero fino a quel giorno. Immaginava duelli di spie, corridoi bui, microfotografie, e, quasi sicuramente, sangue. E ne aveva paura. Seguiva volentieri i film d'azione e aveva ormai accettato che gli agenti segreti si occupassero più di laboratori che di armi."

La storia promette grandi sviluppi in tempi vicini.


Leonardo Franchini, scrittore e commediografo, ha pubblicato diversi romanzi thriller e mainstream, e tre biografie di scienziati roveretani del 700. È soprattutto un fortissimo lettore.
 
Scienza Attilio, laureato in Scienze Agrarie presso la Facoltà di Agraria dell'Università Cattolica del Sacro Cuore di Piacenza. Professore associato di Fitormoni e fitoregolatori in arboricoltura e Professore ordinario di Viticoltura presso l'Università degli Studi di Milano.

 
La vigna antica
Leonardo Franchini con Attilio Scienza
Nulla Die Editore - 332 pagine - Euro 19
© RIPRODUZIONE RISERVATA