Notizie
Home > Notizie > Il frantoio Clarici

Il frantoio Clarici

Nila Halun
Dal n.86 di
Fotografia

Il frantoio Clarici si trova in pieno centro urbano ed è stato ricavato nei locali di un antico convento, posto tra le due cerchie di mura del Trecento che abbracciavano la città di Foligno. Le numerose medaglie d'oro che sono state attribuite all’olio di Clarici tappezzano ancora oggi le pareti del frantoio, risalente al 1874. Fu Pietro Clarici, il fondatore della prima Camera di Commercio in Umbria e allora Presidente della Cassa di Risparmio di Foligno, che ha dato inizio alla storia dell’Azienda e fu suo figlio Domenico che esportò l'olio sui mercati internazionali. In tale campo riuscì ad ottenere molti commenti positivi, tra cui due intere pagine nel catalogo dell'Esposizione Mondiale di Parigi del 1900. Da cinque generazioni la famiglia Clarici tramanda di padre in figlio la passione per l'olio, così come tramanda i nomi di Domenico e Pietro.

L'odierno titolare del frantoio è Pier Domenico che, insieme al giovanissimo figlio Pietro, gestisce un’ampia produzione: circa 200 quintali d’olio da oltre 25.000 piante, estese su un oliveto di 100 ettari, lungo le belle colline ad est di Foligno, nella zona tra Colpersico e Sassovivo (altitudine 350-600 metri). Dal 1999 l’Azienda Clarici fa parte della Dop Colli Assisi-Spoleto e dal 2005 si certifica come Agricoltura Biologica. Unica etichetta di Clarici è il monocultivar di Moraiolo di colore brillante verde dorato, dal carattere deciso e di ottima densità. Vi si captano fragranze di erba tagliata, carciofo, foglia di pomodoro e cardo, che si intrecciano con note di mela Golden e pera. Il gusto è voluminoso, di grande impatto e notevole struttura, straordinariamente persistente con finale amaro-piccante. Incantevole su una tagliata di manzo o sulla classica bruschetta.

Clarici
Via Garibaldi,144
Foligno (PG)
Tel. 0742 340788 
www.olioclarici.it
info@olioclarici.it
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina