Bibenda
Notizie
Visualizza tutte le notizie
Il Messaggero del 17 maggio
Guardiani Farchione e La Pietra del Focolare
Pubblicato il 17/05/2022
Guardiani Farchione - Abruzzo Pecorino 2020Azienda storica con le cantine nella pietra
Azienda storica, di antica tradizione familiare, è oggi condotta dalla quinta generazione. Le cantine, interamente scavate nella pietra, risalenti ai primi dell’800, sono diventate polo di attrazione turistica, sia per i vini sia per la bellezza architettonica. Alle pendici dei massicci della Majella e del Morrone, un’area ad alta vocazione vitivinicola, sono circa dodici gli ettari gestiti dalla famiglia Guardiani che negli ultimi anni ha realizzato opere di ristrutturazione dei vigneti e di ammodernamento in cantina, incentrando la produzione sulla valorizzazione delle tipicità del territorio. È il caso del Pecorino, giallo oro intenso, dall’ampia cornice olfattiva composta da note di fiori di camomilla, ginestra, cera d'api, albicocche e nespole, cesellate da un’intensa folata di agrumi, erbe di montagna e soffi minerali. Sorso fresco, dinamico e accattivante, un’ottima sapidità rende il sorso succoso e persistente, ottimo con il brodetto alla vastese.

Guardiani Farchione
Tocco da Casauria PE

Abruzzo Pecorino 2020 
Bianco Doc - 4 Grappoli: La Grande Qualità di Bibenda
Il Messaggero del 17 maggio 2022
La Pietra del Focolare - Colli di Luni Vermentino Solarancio 2020Brezza marina sui vigneti di famiglia
Nel cuore pulsante della prestigiosa Denominazione Colli di Luni, tra le colline di Castelnuovo Magra e Luni, sorge l’azienda condotta da Laura Angelini e Stefano Salvetti. Entrambi appassionati di viticoltura, dopo aver ereditato alla fine degli anni Novanta i vigneti di famiglia, dislocati in cinque microzone altamente vocate, li hanno gestiti fin dal primo momento in conduzione biologica ed ecosostenibile. A Sarticola, dove il terreno è composto da scisto e galestro rosso, le uve maturano a 250 metri di quota e beneficiano dell’influsso delle brezze marine, condizioni ideali per ottenere uno Vermentino splendido come il Solarancio. Paglierino con riflessi smeraldini, molto profumato con accattivanti sfumature fruttate di susina goccia d'oro, papaya, ananas, litchi, mandorla, erba falciata e vena minerale di gesso in chiusura. Molto fresco al sorso e ricco di note sapide, guizzi marini iodati e tratti agrumati. Con la buridda ligure.

La Pietra del Focolare
Luni SP

Colli di Luni Vermentino Solarancio 2020
Bianco Dop - 4 Grappoli: La Grande Qualità di Bibenda
© RIPRODUZIONE RISERVATA