Bibenda
Notizie
Visualizza tutte le notizie
Le nuove Sommelier diplomate a Rebibbia
Emozione e commozione per la cerimonia di consegna dei diplomi di Sommelier alle partecipanti al corso organizzato nell'istituto dalla Fondazione Italiana Sommelier
Pubblicato il 19/04/2022
© Fondazione Italiana SommelierGiovedì  quattordici Aprile è stata una data importante per la Fondazione Italiana Sommelier e il suo impegno nel sociale. Protagoniste sedici detenute del carcere femminile di Rebibbia di Roma che in questo giorno hanno visto realizzarsi il traguardo di diventare Sommelier, con la consegna dei diplomi, del tastevin, simbolo della professione e del tesserino. Questo giorno di festa, impreziosito dalla presenza di ospiti illustri, ha regalato a tutti i presenti, non solo alle neo Sommelier, emozioni uniche. La diretta Rai ha aperto l'evento con Al Bano che ha intonato, tra i brividi dei partecipanti, la canzone “Libertà”. Assieme a lui, Franco Maria Ricci, Presidente della Fondazione Italiana Sommelier a presentare l’eccezionale esito del corso. Gli ospiti e gli invitati dell’esclusivo evento hanno accolto le ragazze, nella loro entrata timida ma trionfante, con caldi applausi, sorrisi e abbracci d’incoraggiamento in un clima meravigliosamente gioioso e sereno, in un'unicità di sentimenti. Il Corso si è svolto all’interno del carcere, condotto dai docenti della Fondazione Italiana Sommelier che hanno trasmesso tutto il loro entusiasmo ad ogni lezione. Le allieve hanno dimostrato grande passione e dedizione all'obiettivo, ottenenendo all'esame finale punteggi e valutazioni superiori alla media, sorprendendo tutti. Per l'intronizzazione a Sommelier c'erano tutti: il Presidente Franco M. Ricci, i Docenti della Fondazione, Al Bano, artista di rara sensibilità verso questi temi, Alessia Rampazzi, direttrice del carcere, Carmelo Cantone, Provveditore Istituti Penitenziari di Lazio, Abruzzo e Molise e Dario Pulsinelli, comandante di Polizia Penitenziaria. Questi ultimi tre hanno ricevuto a sorpresa l’attestato ed il titolo di Sommelier d’Onore, massimo grado che il Presidente riserva alle più alte cariche. Un ringraziamento speciale è stato espresso alla professoressa avvocato Paola Severino, già Ministro della Giustizia, che attraverso la Fondazione Severino che presiede, ha reso possibile questo progetto, nato con l’intento più alto di rendere le carceri ambienti sempre meno punitivi a vantaggio di corsi, attività e studi tendenti al reinserimento nella società. Ha preso la parola anche Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi, Principe proprietario della Tenuta di Fiorano che ha aperto la sua azienda vinicola alle ragazze, che inondate di meraviglia hanno donato ai presenti momenti di intima commozione. La splendida giornata di primavera ha in qualche modo incorniciato la celebrazione che si è svolta all'aperto, nel ridente giardino fiorito curato dalle signore della Casa Circondariale Femminile, in un’atmosfera festosa, tra brindisi e ghiottonerie. Non sono mancati momenti di ilarità quando la giovane neo Sommelier Giada ha cantato insieme ad Al Bano l'immancabile canzone “Felicità”, mostrando coraggio e voglia di mettersi in gioco. Una forte emozione è stata trasmessa da un'altra neo Sommelier quando ha raccontato il significato della privazione della libertà e quanto sia stata importante questa esperienza nel mondo del vino. Emozioni  pure e insolite. Un’immenso grazie a tutti coloro che con grandi o piccoli gesti hanno contribuito a realizzare un sogno straordinario.
L'ingresso delle neo Sommelier nel giardino allestito per la cerimonia
© Fondazione Italiana Sommelier
© Fondazione Italiana Sommelier
© Fondazione Italiana Sommelier
© Fondazione Italiana Sommelier
Al Bano saluta le partecipanti
Al Bano saluta le partecipanti
© Fondazione Italiana Sommelier
La diretta su RaiUno
La diretta su RaiUno
© Fondazione Italiana Sommelier
Gli interventi
Gli interventi
L'intervento della direttrice Alessia Rampazzi
L'intervento della direttrice Alessia Rampazzi
L'intervento di Carmelo Cantone, Provveditore degli Istituti di Pena di Lazio, Abruzzo e Molise
L'intervento di Carmelo Cantone, Provveditore degli Istituti di Pena di Lazio, Abruzzo e Molise
Eleonora Di Benedetto legge il messaggio inviato dalla professoressa avvocato Paola Severino
Eleonora Di Benedetto legge il messaggio inviato dalla professoressa avvocato Paola Severino
L'emozione di Daniela Scrobogna, responsabile della Didattica della Fondazione Italiana Sommelier
L'emozione di Daniela Scrobogna, responsabile della Didattica della Fondazione Italiana Sommelier
L'intervento di Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi
L'intervento di Alessandrojacopo Boncompagni Ludovisi
© Fondazione Italiana Sommelier
© Fondazione Italiana Sommelier
© Fondazione Italiana Sommelier
Al Bano riceve il titolo di Sommelier d'Onore da Franco M. Ricci
Fotografia
Diplomi di Sommelier d'Onore alla Direttrice Alessia Rampazzi e al Comandante Dario Pulsinelli
Fotografia
Fotografia
Fotografia
Fotografia
Fotografia
Tutti in piedi per l'Inno d'Italia cantato da Al Bano
Tutti in piedi per l'Inno d'Italia cantato da Al Bano
Fotografia
Foto ricordo delle nuove Sommelier, degli agenti, del gruppo di lavoro della Fondazione
Foto ricordo delle nuove Sommelier, degli agenti, del gruppo di lavoro della Fondazione
© Fondazione Italiana Sommelier
© Fondazione Italiana Sommelier
© Fondazione Italiana Sommelier
© Fondazione Italiana Sommelier
© RIPRODUZIONE RISERVATA