Bibenda
Notizie
Visualizza tutte le notizie
Il Messaggero del 18 maggio
Taschlerhof e Ca’ di Rajo
Pubblicato il 18/05/2021
Sorsi morbidi che profumano di miele
Poco più di quattro ettari vitati a sud di Bressanone, su ripidi terrazzamenti di ardesia, sono l’anima di una gamma che, come vuole il suo appassionato produttore Peter Wachtler, esprime in modo distintivo le specificità del territorio e di alcuni dei vitigni più rappresentativi della Valle Isarco. Ammalianti, dotati di registri gustativi regali, i suoi vini mostrano tutti un carattere magnetico e un’eleganza degna del miglior artigianato enologico. Vini dotati in più di un rigore acido che è una virtù immancabile dei vitigni di questo territorio. Il Gewürztraminer splende come l’oro, profuma di rose, ananas, miele ed erbe aromatiche. Sorso ammiccante, morbido, di buon corpo, chiusura decisamente aromatica, piacevolissima. Perfetto per bilanciare l’aroma intenso di un piatto di spaghetti con barbe di finocchietto selvatico (attenzione a non confonderlo con la cicuta velenosa, cui assomiglia molto), e molliche di pane abbrustolito. 

Taschlerhof
Bressanone BZ

Alto Adige Valle Isarco Gewürztraminer 2019
Bianco Doc – Gewürztraminer 100% - € 16 – 4 Grappoli: La Grande Qualità di Bibenda

Il Messaggero del 18 maggio 2021

L'Iconema così dorato e brillante
Incastonata in una borgata medievale, compresa chiesetta del Trecento, convento e torre, in azienda si custodisce la Bellussera, metodo ottocentesco di allevamento della vite, rivoluzionario per l’epoca, in quanto lo si riteneva un valido strumento per la lotta alla fillossera. Filari disposti a raggiera come ricami, ancora oggi caratterizzano e rendono magico il paesaggio. Il vitigno che oggi chiamiamo Tai, altri non è che il “fu nostro” Tocai, nome che non possiamo più utilizzare, così in Friuli è stato chiamato Friulano, in Veneto Tai. Ma le uve non sono cambiate, la qualità di questo grande autoctono del Triveneto è sempre la stessa. Da qui Iconema, proprio a sottolineare l’impronta indelebile del territorio. Dorato brillante, emergono profumi di pesca gialla e albicocca uniti a sentori speziati e note minerali. Sorso ben equilibrato tra acidità e sapidità, sarà perfettamente a suo agio con le frittelle di foglie di borragine pastellate.

Ca’ di Rajo
San Polo di Piave TV

Piave Tai Iconema 2018
Bianco Doc – Tai Bianco 100% - € 35 – 4 Grappoli: La Grande Qualità di Bibenda
© RIPRODUZIONE RISERVATA