Bibenda
Notizie
Visualizza tutte le notizie
Il Messaggero del 16 febbraio 2021
La Tosa e Terre di Marfisa
Pubblicato il 16/02/2021
Incrocio felice tra la Barbera e la Bonarda
Contadini per vocazione, i fratelli Stefano e Ferruccio Pizzamiglio hanno trovato nel cuore delle Colline Piacentine il luogo ideale per dar vita ad un’azienda agricola, non più per hobby, ma per fare i viticoltori a tempo pieno. Un territorio dalle notevoli potenzialità, grazie alla ricchezza di minerali e alla presenza di limo e argille, in grado di trattenere l’acqua e le sostanze nutritive, gioca a favore della struttura e della complessità dei vini, dotandoli di profumi complessi, aromi intensi e lunghe prospettive di evoluzione. Una gamma adatta ad accompagnare la cucina del territorio, spesso a base di carne di maiale. Per la porchetta, caratterizzata da grassezza, tendenza dolce, notevole presenza di erbe aromatiche e spezie, si può puntare su un rosso come questo, fruttato di ciliegie, con note di humus, soffi di pepe e alloro. Equilibrato, dai tannini eleganti, fonde la freschezza della Barbera alla morbidezza della Bonarda.

La Tosa
Vigolzone PC

Gutturnio Superiore Vignamorello 2018 
Rosso Doc - Barbera 60%, Bonarda 40% - € 18 - 5 Grappoli: l’Eccellenza di Bibenda

iIl Messaggero del 16 febbraio 2021

Un gran bianco con il nome etrusco dell'oro
Nell’Alta Tuscia viterbese, la tenuta si estende per una ventina di ettari a ridosso del Lago di Bolsena. Un territorio spettacolare, con terreni di origine vulcanica, ottimi per le vigne, dove l’antica presenza etrusca è tuttora protagonista, sentita nelle suggestioni dell’anima e nelle testimonianze concrete. Oltre al vino, si produce anche un ottimo extravergine da Canino, varietà della zona tipica e pregiata. In azienda, una raffinata struttura ricettiva è a disposizione per offrire agli ospiti la possibilità di degustare i vini e i prodotti tipici. Con la porchetta, ad esempio, che nel viterbese prevede l’aglio, il rosmarino e soprattutto il finocchietto selvatico, si può tentare l’abbinamento anche con un bianco come questo Zamathi (in lingua etrusca significa oro) che saprà ben spalleggiare l’importante presenza aromatica grazie alla decisa sponda di freschezza del Vermentino, unita alla notevole struttura dell’Incrocio Manzoni.

Terre di Marfisa 
Farnese VT 

Zamathi Iris 2019 
Bianco Igt - Vermentino 85%, Incrocio Manzoni 15% - € 14 - 4 Grappoli: la Grande Qualità di Bibenda
© RIPRODUZIONE RISERVATA