Bibenda
Notizie
Visualizza tutte le notizie
Il Messaggero del 5 gennaio 2021 / Luretta e Agnes
Pubblicato il 05/01/2021
Lo Chardonnay che profuma di rose gialle
La storia della cantina Luretta è la storia di una grande ambizione personale portata avanti da Felice Salamini il quale, alla fine degli anni Ottanta, ha compiuto il grande salto da allevatore di bestiame a viticoltore e produttore di vino. Come piazza della sfida ha eletto una zona posta sulle prime propaggini dell'Appennino Piacentino, e la sua vittoria è stata di aver trasformato un territorio non proprio rinomato per la produzione enologica in una fucina di ottimi vini. Fin dall’inizio ha scelto il regime biologico in vigna e la conseguente trasformazione seguendo gli stessi dettami. Negli anni anche i suoi discendenti hanno dimostrato di saper dar vita a una gamma variegata e di alto livello. Esemplare questo Chardonnay dorato. Profumi di rose gialle, cedro, ananas, note di miele. Ottima freschezza al gusto, note minerali, lunga scia ammandorlata. Accompagnerà degnamente un piatto di brodo con la stracciatella, o una zuppa alla pavese.

Luretta
Gazzola PC

Colli Piacentini Chardonnay Selìn dl’Armari 2018
Bianco Doc - Chardonnay 100% - 23 - 4 Grappoli: la Grande Qualità di Bibenda

Fotografia

La Bonarda dal carattere fresco e vivace
Rovescala, in provincia di Pavia, significa la patria della Bonarda, quantomeno quella più autenticamente legata alla tradizione e alla sua più originaria vocazione. E quest’angolo di Oltrepò Pavese è indissolubilmente intrecciato alla famiglia Agnes, inossidabile realtà condotta dai fratelli Cristiano e Sergio. Punto di riferimento per questo vitigno, gli Agnes custodiscono antichissime vigne per dare origine a vini soprattutto schietti e di facile approccio ma anche squisiti e intrisi di una personalità ben definita. Questa Bonarda frizzante è di un bel color porpora compatto. All’olfatto ricorda succo di mirtilli, more fresche di rovo, caramelle alla violetta e liquirizia. Al palato mostra un carattere fresco e vivace, delicatamente frizzante, con un gradevole finale tannico e ricco di sentori fruttati. Un bere spensierato ma di personalità. Perfetto con le paste ripiene, ad esempio raviolini di carne cotti nel brodo di cappone.

Agnes
Rovescala PV

Bonarda dell’Oltrepò Pavese Campo del Monte 2019
Rosso Doc - Bonarda Pignolo 50%, Croatina 50% - € 10 4 Grappoli: la Grande Qualità di Bibenda
© RIPRODUZIONE RISERVATA