Notizie
Home > Notizie > Il Messaggero di Martedì 3 Dicembre 2019

Il Messaggero di Martedì 3 Dicembre 2019

Franco M. Ricci
Un rubino che sa di menta e sottobosco
 
Villa Fiorita è un’antica dimora padronale, risalente alla metà dell’Ottocento, acquisita dalla famiglia Rondolino nei primissimi anni ’80. 12 gli ettari adibiti alla coltivazione della vite, suddivisi tra le varietà Barbera, Pinot Nero e Sauvignon; piante curate nei minimi particolari che producono uve eccellenti e si trasformano in vini pregiati dai tratti tipici. Particolare questo Abaco, un Pinot Nero dotato di un’intensa palette aromatica e di un sorso ricco ed equilibrato. Rubino luminoso con sfumature violacee. Al naso subito fragoline di bosco e ribes rosso anticipano note di cassis, liquirizia e menta, in chiusura timbri di mandorla tostata e noce moscata. Fresco al palato, con matrice tannica morbida e smussata. Persistenza lunga e fruttata. La sua delicata struttura e i sentori fruttati e leggermente affumicati dovuti al passaggio in barrique, lo rendono adatto all’abbinamento con bocconcini di pollo aromatizzato al Tè rosso con riso basmati.
 

Villa Fiorita
Castello di Annone AT

Piemonte Pinot Nero Abaco 2016
Rosso Doc - Pinot Nero 100% - € 15 - 4 Grappoli: La Grande Qualità di Bibenda


 
Il Messaggero di Martedì 3 Dicembre 2019 / Villa Fiorita
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina