Notizie
Home > Notizie > Il Messaggero di Martedì 8 Ottobre 2019

Il Messaggero di Martedì 8 Ottobre 2019

Franco M. Ricci
Grande equilibrio dalla viticoltura a chilometro zero
 
Alessandro Dettori è il mentore di una visione originale, forse atipica. L’ispirazione biodinamica permea ogni fase della lavorazione, dalle raccolte manuali alla vinificazione separata dei cru, tenendosi alla larga dai “veleni”, senza ricorrere a chiarifiche o filtrazioni. Una società agricola semplice, che produce vini semplici e ancestrali che esprimono non solo l’annata di cui sono figli ma anche e soprattutto un territorio unico e poco conosciuto della Sardegna, la Romangia, orgogliosamente indicata in ogni etichetta. Il Tenores è figlio di tutto questo, equilibrio perfetto tra sontuosità organolettica, salubrità e carisma. Rubino-granato, attraente nei sentori di more, ginepro, liquirizia e paprica, su un ampio manto floreale e balsamico. Strutturato, con tannini maturi, la vigorosa alcolicità allentata da efficace freschezza. Un vino vero, simbolo di una viticoltura sostenibile, da abbinare a preparazioni senza fronzoli, a chilometro zero.
 
 
Dettori

Sennori SS
 
Tenores 2014
Rosso Igt - Cannonau 100% - € 45 - 5 Grappoli: l’Eccellenza di Bibenda 


 
Il Messaggero di Martedì 8 Ottobre 2019 / Dettori
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina