Notizie
Home > Notizie > Il Messaggero di Martedì 31 Luglio 2018

Il Messaggero di Martedì 31 Luglio 2018

Franco M. Ricci
Dalla cantina la rinascita del Sulcis
 
Siamo nel Sulcis, l’area geologica più antica della Sardegna, un panorama tanto antico quanto ricco di fascino, fatto di scogliere a picco sul mare, incantevoli spiagge candide, maestosi rilievi montuosi. Dagli anni ’60, il piccolo paese medioevale di Santadi è diventato sinonimo di eccellenza in virtù dell’omonima cantina, che è riuscita a restituire a questo antico territorio vinicolo il lustro che merita. Tutto questo grazie all’importante lavoro svolto dall’indimenticato Giacomo Tachis, “arruolato” da Antonello Pilloni, lungimirante presidente dell’azienda, profondamente convinto delle enormi potenzialità di questo territorio, se trattato da mani abili, come quelle del Maestro Tachis. È uno dei suoi capolavori il Terre Brune, straordinario, territoriale, seducente fin dal colore, profondo rubino dai profumi di more, mirto e ginepro, poi resina di bosco e soffi minerali. Avvolgente ma fresco, con tannini vellutati, semplicemente irresistibile.


Cantina Santadi
Santadi CI
 
Carignano del Sulcis Superiore Terre Brune 2013
Rosso Doc - Carignano 95%, Bovaleddu 5% - Gr. 14,5% - € 52
5 Grappoli: l’Eccellenza di Bibenda

 
Il Messaggero di Martedì 31 Luglio 2018 / Cantina Santadi
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina