Notizie
Home > Notizie > Il Messaggero di Martedì 19 Giugno 2018

Il Messaggero di Martedì 19 Giugno 2018

Franco M. Ricci
Un Verdicchio "minerale" sapor di grafite

L’azienda è stata fondata negli anni Sessanta grazie a tre soci marchigiani trasferitisi a Roma per aprire un negozio di vini e oli, come si usava all’epoca. La svolta qualitativa si è avuta però solo nel 1997 quando la famiglia Mirizzi-Bomprezzi rimase da sola nella conduzione dell’azienda. Fu l’occasione per rinnovare vigneti e cantina e raggiungere l’attuale livello qualitativo. Nel frattempo anche a Roma l’attività si trasformò in quella di enoteca e wine bar. Concezione moderna anche in cantina dove le vasche di fermentazione sono piccole per permettere vinificazioni separate secondo il grado di maturazione delle uve. La vigna di Montecappone è in prevalenza a bacca bianca, con Verdicchio in primo piano che si esprime al meglio nel cru Utopia. Colore dorato e ampio spettro olfattivo, dalle note minerali di grafite seguite da quelle fruttate di pesca, poi floreali di ginestra. Grande freschezza al palato, lungo finale salmastro.
 
 
Montecappone
Jesi AN
 
Castelli di Jesi Verdicchio Utopia Riserva 2014
Bianco Docg - Verdicchio 100% - Gr. 14% - € 15
5 Grappoli: l’Eccellenza di Bibenda
 
 
Il Messaggero di Martedì 19 Giugno 2018 / Montecappone
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina