Notizie
Home > Notizie > Filette, l’acqua dei Sommelier e degli Chef

Filette, l’acqua dei Sommelier e degli Chef

Anche l'acqua è una questione di gusto. E di qualità. La Fondazione Sommelier sceglie Filette.

Filette, l’acqua dei Sommelier E Degli ChefChi ama i grandi vini non può non comprendere quanto sia importante scegliere con cura l’acqua da adottare per mantenere il palato nelle migliori condizioni durante le degustazioni. Occorre un’acqua dissetante ma, allo stesso tempo, con un gusto non invasivo, un’acqua che non pregiudichi in nessun modo la palatabilità e la persistenza di un grande vino. Proprio per chi cerca un prodotto con queste qualità, Acqua Filette è perfetta. Non a caso è scelta dai sommelier di tutto il mondo per accompagnare le etichette più prestigiose.

Acqua Filette sgorga nel territorio di Guarcino (in provincia di Frosinone), a 900 metri di altezza slm, tra le verdi e incontaminate montagne dell’Appennino Laziale; l’origine in un territorio incontaminato, la rende una delle acque più pure al mondo, come dimostra il livello di nitrati, pari a 0,2 mg/l, fattore fondamentale di cui tenere conto nel valutare la qualità di un’acqua minerale. Il livello di nitrati in un’acqua, infatti, esprime il suo grado di inquinamento, proprio l’assenza a Guarcino di industrie, traffico veicolare e di campi concimati fa sì che Acqua Filette presenti un livello di nitrati prossimo allo zero.

Oltre al livello di nitrati altro fattore da tenere in considerazione, quando si sceglie un’acqua, è la quantità di minerali in essa disciolti. Le acque oligominerali hanno un residuo fisso compreso tra i 50 e i 500 mg/l, non sono troppo ricche né troppo povere di sali minerali; quindi, in quanto equilibrate, sono consigliate per l’uso quotidiano.

Acqua Filette, con il suo residuo fisso di 219 mg/l, rappresenta il perfetto equilibrio di sali minerali disciolti in un’acqua minerale.

Insomma, grazie alle sue caratteristiche organolettiche uniche, Acqua Filette si presenta come un’acqua particolarmente leggera e delicata, in qualsiasi dei tre gusti la si voglia degustare. La Naturalmente Naturale, con una grande piacevolezza di beva, è perfetta per le degustazioni tecniche; la Delicatamente Frizzante accompagna bene la degustazione di vini soprattutto per chi non ama l’acqua liscia; infine, la Decisamente Frizzante è l’ideale per palati esigenti che amano una bollicina più decisa e ripulisce il cavo orale anche da cibi più grassi.

In conclusione, non è un caso che il luogo di elezione di Acqua Filette siano i migliori ristoranti e le più prestigiose enoteche d’Italia e del mondo: non c’è scelta migliore di Acqua Filette per accompagnare le più sofisticate pietanze, i migliori vini e i più grandi champagne.

Acqua Filette: il vero lusso è concedersi la qualità. Sempre.
+
Filette, l’acqua dei Sommelier e degli Chef
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina