Bibenda
Notizie
Visualizza tutte le notizie
Il Messaggero dell'11 gennaio
Cà du Ferrà e Antonio Mazzella
Pubblicato il 11/01/2022
Cà du FerràIl luccicante nato dalla sfida di famiglia
In appena vent’anni di attività quest’azienda è riuscita a creare una propria identità, solida e di grande carattere. Un’avventura partita nel 2000, quando i coniugi Antonio e Aida Zoppi mollano le rispettive carriere professionali per dedicarsi alla vitivinicoltura. La storia si ripete con il giovane Davide, loro degno figlio, che dopo gli studi di Giurisprudenza ben presto cede al richiamo della vigna e oggi gestisce l’azienda. Il supporto tecnico in vigna e in cantina è stato affidato a Barbara Tamburini e Vittorio Fiore, due “colossi” dell’enologia. Ci troviamo tra la Riviera Ligure di Levante e le Cinque Terre, da questi luoghi magici conosciuti in tutto il mondo per la loro bellezza arriva questo il “luccicante”, di nome e di fatto. Una ventata agrumata di note di lime e cedro sfumate da soffi di pesca e pepe bianco. Sorso freschissimo, ma morbido e avvolgente, scia finale sapida e marina. Insalata di mare con basilico e salicornia.

Cà du Ferrà
Bonassola SP

Colline di Levanto Vermentino Luccicante 2020
Bianco Dop - € 28 - 5 Grappoli: L’Eccellenza di Bibenda
Il Messaggero dell'11 gennaio
Antonio MazzellaTre generazioni e le uve tipiche dell'isola d'Ischia
Difficile ma appassionata la vita tra le vigne del versante sud dell’Isola d’Ischia dove le piante sono abbarbicate su territori impervi, molte raggiungibili solo a piedi, percorrendo antichi sentieri. Una viticoltura faticosa ma appassionante che ripaga ogni anno con frutti traboccanti di mediterranea personalità. Questa è anche la storia tra i filari della famiglia Mazzella, un culto enoico che si tramanda da tre generazioni, senza mai un calo di entusiasmo. Una produzione basata sulle uve tipiche dell’isola, Biancolella soprattutto, declinata in etichette deliziose come l’eccellente Vigna del Lume, illuminato da brillanti riflessi oro verde e profumato di gelatina di limone. Seguono raffinate note di pesche, biancospino e zenzero, macchia marina. Sorso aristocratico e perfettamente calibrato, dotato di un importante impeto fresco-sapido e lunga persistenza minerale-iodata. Zuppa di cozze con i fagioli spollichini, tipici dell’isola.

Antonio Mazzella
Ischia NA

Ischia Biancolella Vigna del Lume 2020
Bianco Doc - € 22 - 5 Grappoli: L’Eccellenza di Bibenda
© RIPRODUZIONE RISERVATA