Bibenda
Notizie
Visualizza tutte le notizie
Il Messaggero del 4 gennaio
Cantine del Notaio e Casale del Giglio
Pubblicato il 04/01/2022
Cantine del NotaioRogito, firme e atto: etichette "professionali"
Con quasi mezzo milione di bottiglie prodotte ogni anno, Cantine del Notaio si configura come una grande e consolidata realtà vitivinicola che riesce a far coincidere i grandi numeri con una ricerca incessante e assoluta della qualità. Un parco vini che comprende tutte le tipologie, dai bianchi ai rossi ai rosati, dai secchi ai dolci agli spumanti, i cui nomi come firma, sigillo, preliminare, atto, rogito richiamano le attività notarili, antica professione di famiglia non abbracciata dall’erede Gerardo Giuratrabocchetti che ha preferito vigna e cantina. Il Repertorio, di un bel tono di rubino, si snoda tra aromi di sciroppo di mirtilli, roselline selvatiche, tabacco da sigari e un generoso ventaglio di spezie. Al palato si mostra morbido, caldo, regala tannini levigati e soprattutto una venatura minerale sulla quale è piacevole soffermarsi. Finale ricco e succoso. Benissimo su un brasato di bufalotto sfumato nello stesso vino.

Cantine del Notaio
Rionero in Vulture PZ

Aglianico del Vulture Il Repertorio 2019
Rosso Docg - € 19 - 5 Grappoli: L’Eccellenza di Bibenda
Il Messaggero del 4 gennaio 2022
Casale del GiglioUna gamma diversificata di alta qualità
L’azienda è stata fondata negli anni Sessanta nell’Agro Pontino, luoghi rubati alle paludi dove nessun produttore avrebbe mai investito, se non audace e illuminato come Dino Santarelli. Proprio quest’assenza di passato enologico ha poi rappresentato uno stimolo verso il massimo grado di libertà creativa per il figlio Antonio che, con la collaborazione dell’enologo Paolo Tiefenthaler, è riuscito a sviluppare un intenso progetto di ricerca e sperimentazione sui vitigni autoctoni e internazionali cercando modelli di produzione nuovi. Oggi Casale del Giglio è un punto di riferimento assoluto, con una gamma produttiva ampia, diversificata e di altissima qualità. Questo rosso da uve Syrah, in etichetta Shiraz, alla maniera persiana, è di un bellissimo colore rubino, compatto e limpido, profumato di cannella e chiodi di garofano, dolci more e humus. Sorso equilibrato, gustoso, lunga scia minerale. Per lo spezzatino al pepe e spezie scure.

Casale del Giglio
Le Ferriere LT

Shiraz 2019
Rosso Igt - € 12 - 5 Grappoli: L’Eccellenza di Bibenda
© RIPRODUZIONE RISERVATA