Notizie
Home > Notizie > Oscar Miglior Vino Bianco

Oscar Miglior Vino Bianco

Cinzia Bonfà
Dal n.183 di
Fotografia

Ecco i tre candidati all’Oscar 2016 nella categoria Miglior Vino Bianco. Dall’Umbria il Colli Martani Grechetto Grecante 2014, Bianco Doc dell’Azienda Arnaldo Caprai.


Marco Caprai incarna l’icona del Sagrantino come Chanel quella dell’eleganza. Dal 2008 abbraccia anche il progetto “The New Revolution” dove lui è il capofila di sette aziende coinvolte a impegnarsi a raggiungere obiettivi importanti a favore della conservazione della biodiversità riducendo l’uso di combustibili fossili, di prodotti inquinanti grazie a nuove tecnologie e alla scoperta di nuove frontiere scientifiche. Un lavoro di gruppo che punta a migliorare l’intero territorio e non il singolo vigneron anche tramite certificazioni inerenti alla gestione ambientale e alle emissioni di gas a effetto serra. Eleganza, classe e qualità si ritrovano in tutti i vini di Caprai che invece oggi ritroviamo ne il Colli Martani Grechetto Grecante 2014 dove il vino è vestito di contemporaneità e riconosce alla Doc Colli Martani (parte Sud-Orientale dell’Umbria) una finezza particolare che lo rende rotondo, equilibrato ma con uno sprint in più rispetto agli altri vini prodotti con lo stesso vitigno. La prima annata è stata prodotta nel 1989 e fa solo ed esclusivamente acciaio. Paglierino brillante. Olfatto delizioso, gentile, sussurrato da refoli agrumati di cedro e limone con gelatina allo zenzero. Poi pesca, glicine bianco e pasta di mandorle. Al gusto ha sostanza giocata tra la rotondità suadente e fresca vivacità. Affascinante il lungo ricordo agrumato. “Un best buy”. Strangozzi ai funghi.

Arnaldo Caprai
Loc. Torre
06036 Montefalco PG
Tel. 0742 378802
info@arnaldocaprai.it
www.arnaldocaprai.it

 

Riesling Shulz 2013 - Bianco Igt – Ronco del Gelso – Friuli Venezia Giulia

Ronco del Gelso fa un’interpretazione di Riesling fuori dagli schemi enologici locali. Giorgio Badin, proprietario dell’azienda, nonché enologo e agronomo, ha dedicato molta attenzione a questo vitigno andando a fare direttamente esperienza in Germania nella zona del Rheingau. Arricchito da tale conoscenza ha poi compiuto sperimentazioni sul vitigno Riesling dal 2001. Così, pian piano, dopo piccole produzioni limitate a un consumo locale, grazie a un’annata favorevole, quest’anno ha proposto per la prima volta al pubblico lo Shulz 2013. La vendemmia 2013 ha visto una raccolta anticipata nell’ultima settimana di Agosto, perché si è voluto concentrare di più l’acidità nelle uve. È seguito un successivo periodo di appassimento in fruttaia. Se n’è ottenuto un vino di spiccata complessità aromatica unito a un perfetto equilibrio gustativo puntellato da quella famosa componente acida che è il biglietto da visita per un sereno e lungo invecchiamento in bottiglia. Fa solo acciaio e il suo vestito è dorato brillante con bagliori verdi. Il flusso olfattivo è inaugurato da tanta frutta esotica, pesca e pompelmo con sfumature di miele di acacia. Tutto su toni decisi di pietrisco e pietra bagnata. Palato in corrispondenza speculare con equilibri già magistralmente impostati tra soave morbidezza e acidità sferzante. Prolungato lo strascico minerale e di frutta matura che tendono all’infinito. Ha tutto: bellezza e finezza e sguardo al futuro. Capesante in salsa Mornay.

Ronco del Gelso
Via Isonzo, 117
34071 Cormòns GO
Tel. 0481 61310
info@roncodelgelso.com
www.roncodelgelso.com


Verdicchio dei Castelli di Jesi Classico Superiore Podium 2013 - Bianco Doc – Garofoli – Marche

Azienda storica che ha radici ancorate alla fine dell’Ottocento quando Antonio Garofoli iniziò l’attività di produzione e vendita di vini locali. Oggi a condurre l’azienda ci sono i discendenti Carlo e Gianfranco coadiuvati dalla quinta generazione con Beatrice, Caterina e Gianluca, attivi nei rispettivi fronti di enologia, pubbliche relazioni e mercati esteri. Due le cantine di proprietà: una a Serra de’ Conti, in Alta Valle dell’Esino, per le diverse declinazioni del Verdicchio; l’altra a Castelfidardo per il Rosso Conero. La filosofia aziendale è sempre la tessa: rispetto per la tradizione ma in continuo aggiornamento; attenzione alle richieste e ai gusti del mercato ma soprattutto rispetto delle peculiarità del proprio territorio. Podium è un Verdicchio di grande eleganza e finezza, qualità endogene del vitigno di appartenenza che in questo bianco marchigiano si tramutano in liquide. Affina 15 mesi in serbatoi di acciaio inox a 10° C sulle fecce nobili e matura in bottiglia per 4 mesi. Oro verde. Una girandola di sensazioni olfattive felici con albicocca matura, ginestra, cerfoglio, sambuco, mandorla e una fine ventata di pietra focaia. Il sorso è inondato da una sferzata acida che è proprio la spina dorsale del vino stesso e che si adegua perfettamente ad abbracciare le altre componenti gustative. Interminabile la bella persistenza sapida. Aragosta allo Champagne con riso pilaf.


Garofoli
Via Carlo Marx, 123
60022 Castelfidardo AN
Tel. 071 7820162
mail@garofolivini.it
www.garofolivini.it

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina