Bibenda
SOMMELIER NOTIZIE 56
Tutte le degustazioni ed i corsi a Roma, nel Lazio e nel resto d'Italia
TUTTE LE ATTIVITÀ
A Frosinone / Corso Borgogna
Otto Lezioni da Giovedì 27 Gennaio 2022 fino a Giovedì 19 Maggio 2022, unico turno dalle ore 19,30 alle 22 presso la nostra sede in Via Enrico Fermi, 14
Giovedì 27 Gennaio 2022
Lazio
I monaci benedettini, nel VI secolo, introdussero il termine finage per identificare un’area di produzione di vini dalla tipicità spiccata, arrivando persino a determinare e selezionare, all’interno di ciascun finage, i climats, parcelle delimitate da un’unità geologica e microclimatica capaci di dar vita a vini dalla personalità inconfondibile.
 
Comprendere la Borgogna significa percorrerne i territori attraverso l’ancestrale esasperazione del concetto di terroir, perlustrando questo incomparabile mosaico di crus gerarchici per apprezzare la miriade di sfumature espressive che Pinot Noir e Chardonnay riescono a donare in base alla composizione dei terreni, alla complessità dei suoli, alla posizione dei climats rispetto a venti, disponibilità idrica, capacità di drenaggio, altimetria, microclima, età del vigneto e molto altro ancora.
 
Guidati dalla passione e dalla competenza di Paolo Lauciani (tra l’altro appena nominato Chevalier della Confrérie des Chevaliers du Tastevin) villaggio per villaggio, appellation per appellation, climat per climat, conosceremo il lavoro straordinario di vignaioli ancestrali, focalizzati da sempre nella produzione pressoché esclusiva dei vini del proprio finage. I loro vini sono testimoni privilegiati e autentici del luogo e del genius loci, così come è maturato e si è evoluto nel corso di 16 secoli di storia.

Ecco il programma del Corso

1a Lezione > Giovedì 27 Gennaio 2022 > Il fascino e il mito della Borgogna. Introduzione generale al territorio.

2a Lezione > Giovedì 3 Febbraio 2022 > Marsannay, Fixin, Gevrey-Chambertin, Morey-Saint-Denis, Chambolle-Musigny, Vosne Romanée.

3a Lezione > Lunedì 28 Febbraio 2022 > Nuits-Saint-Georges, Pernand Vergelesses, Aloxe-Corton, Ladoix-Serrigny, Chorey-Les-Beaune, Savigny-Les-Beaune.

4a Lezione > Lunedì 28 Marzo 2022 > > Beaune, Pommard, Volnay, Monthelie, Auxey-Duresses, Saint-Romain.

5a Lezione > Lunedì 11 Aprile 2022 > Meursault, Puligny-Montrachet, Saint-Aubin, Chassagne-Montrachet, Santenay, Maranges.

6a Lezione > Lunedì 2 Maggio 2022 > I Terroir di Chablis e Grand Auxerrois.

7a Lezione > Giovedì 5 Maggio 2022 > L’eccellenza del territorio: i grandi rossi Premiers e Grands Crus da uve Pinot Nero.

8a Lezione > Giovedì 19 Maggio 2022 > L’eccellenza del territorio: i grandi bianchi Premiers e Grands Crus da uve Chardonnay.

Il materiale didattico in dotazione
Quaderno vademecum con le schede per l’analisi sensoriale dei vini
Attestato di partecipazione al Corso

PER ESSERCI 
l costo dell’intero corso è di 700 Euro.
La prenotazione al corso potrà essere garantita solo dietro al versamento di un acconto pari a 100 euro oppure con il saldo dell'intero importo del corso. In caso di versamento del primo acconto, il saldo di 600 Euro è da corrispondere in due rate da 300 Euro, la prima rata entro la seconda lezione e la seconda rata entro la quarta lezione del Corso. 


Metodi di pagamento:
In contanti o assegni presso la nostra sede di Frosinone
Con bonifico bancario intestato a:
                     ACVO – Unicredit spa –
                     IBAN: IT16J0200814803000105526112
                     causale: [Nome e Cognome] – Corso Borgogna

Prima di effettuare il pagamento, accertarsi della disponibilità dei posti al numero 349 2226991 o fondazionesommelier.frosinone@gmail.com
Inviare copia del bonifico effettuato via mail a fondazionesommelier.frosinone@gmail.com

 
L'iscrizione ai Corsi è strettamente personale, pertanto, in caso di assenza, non è assolutamente possibile farsi sostituire da qualcun altro. Per partecipare al corso bisogna essere iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier.
 
Regole per la partecipazione ad attività e corsi
L'accesso sarà consentito soltanto previa esibizione della certificazione Verde COVID-19.

La partecipazione all’evento/corso è consentita esclusivamente agli Iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier in regola con la quota annuale.

Nelle Sale di Degustazione non è consentito l’uso del telefono e sono vietate le registrazioni audio-video. I partecipanti sono invitati a non utilizzare profumi penetranti che pregiudicano una corretta degustazione. Prestare particolare cura al proprio abbigliamento, in considerazione dell’alto profilo delle nostre attività e dei luoghi in cui si svolgono. Durante il periodo estivo non sono ammessi partecipanti in pantaloni corti o indumenti simili.

Suggeriamo di arrivare con qualche minuto di anticipo. Le nostre attività iniziano e terminano sempre con la massima puntualità. Non possiamo consentire l’ingresso oltre l’orario stabilito, la sala di degustazione chiude all’inizio dell’evento. Prima del termine della degustazione non è possibile lasciare la Sala per non arrecare disturbo. In caso di assenza ad una attività prenotata, non sono previsti rimborsi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina