Degustazioni
Tutte le degustazioni nel Lazio di Fondazione Italiana Sommelier

A Roma / Villa Matilde: Verticale di Vigna Caracci

Singolo turno serale dalle ore 20 alle 22,30 presso l'Hotel Rome Cavalieri - Via Alberto Cadlolo, 101

Venerdì 8 Marzo 2019
Lazio - Sede centrale
Orario: 20:00 - 22:30 - Prezzo: 15,00 € Aggiungi al carrello
Fotografia
Villa Matilde, l’azienda vitivinicola fondata da Francesco Paolo Avallone, è ora portata avanti dai figli Maria Ida e Salvatore, che continuano l’impegno del padre nella promozione di questa terra che ha ormai alle spalle 2.500 anni di storia vitivinicola.

Obiettivo di questa verticale è quello di scoprire l’evoluzione del vino, fiore all’occhiello della produzione aziendale, il Falerno del Massico Vigna Caracci. Un viene prodotto solo nelle annate migliori con le uve Falanghina del biotipo falerna della cru aziendale, coltivate in una delle vigne più vecchie, ai piedi del vulcano spento Roccamonfina con esposizione Nord, Nord-Est. Le uve vengono raccolte a maturazione piena, se non leggermente sovramature, con una vendemmia notturna per poi andare incontro a una criomacerazione. Il mosto viene poi suddiviso e fatto fermentare in parte in barrique e una parte in acciaio. Dal 2010 si utilizzano in fermentazione  anfore di terracotta in sostituzione delle barrique, con l’obiettivo di rendere più’ integro e territoriale il vino.

Ci lasceremo quindi guidare dai racconti di Maria Ida e Salvatore Avallone, lungo questo percorso storico del loro vino di punta. La conduzione della degustazione verrà affidata ad un docente della Fondazione Italiana Sommelier.

Di seguito l’elenco delle annate storiche in degustazione:
2002 – 2006 – 2008 – 2012 – 2014 – 2015



Prenotazione contestuale al versamento del contributo di partecipazione di € 15 a persona.
L’ingresso in sala di degustazione è consentito esclusivamente agli iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier in regola con la quota associativa annuale, che eccezionalmente per questo evento possono essere accompagnati al massimo da due amici o clienti.

 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina