Degustazioni
Tutte le degustazioni nel Lazio di Fondazione Italiana Sommelier

A Roma / Tenute Mirabelli: la nuova rivoluzione calabrese del vino

Seminario di degustazione dalle 16 alle 18,30 e dalle ore 20 alle ore 22,30 presso la sede di Fondazione Italiana Sommelier all’Hotel Rome Cavalieri – Via Alberto Cadlolo, 101

Martedì 12 Febbraio 2019
Lazio - Sede centrale
Orario: 16:00 - 18:30 - Prezzo: 15,00 € Aggiungi al carrello
Orario: 20:00 - 22:30 - Prezzo: 15,00 € Aggiungi al carrello
Fotografia
“Mettere l’anima nei propri vini”.
Può sembrare uno slogan inflazionato, ma quando questo concetto si concretizza a pieno nel risultato del proprio lavoro allora il sogno diventa realtà. Questa è l’arte vignaiola portata avanti dai Conti Mirabelli, una famiglia di cultori di uve che grazie alla passione per la propria terra e per i prodotti di qualità hanno reso le Tenute Mirabelli a Contrada Lessieni, in provincia di Cosenza, un punto di riferimento nel panorama enologico calabrese. Nel corso degli anni hanno saputo mantenere il giusto equilibrio tra tradizione e nuove conoscenze. Ogni dettaglio viene curato nei minimi particolari, nulla è lasciato al caso, proprio per far sì che il vino prodotto sia lo specchio di questa profonda passione e di questo amore per il proprio lavoro.
 
In degustazione scopriremo l’evoluzione dei gioielli di famiglia che verranno presentati al grande pubblico romano per la prima volta. A presentarli sarà la nuova generazione alla guida dell'azienda, i fratelli Mirabelli. Accompagnati da un relatore di Fondazione Italiana Sommelier, sveleremo in sei assaggi, la nuova anima di una Calabria, così ancor poco conosciuta, ma dall’alto potenziale di qualità.

Ecco l’elenco dei vini in degustazione:
Greco di Malva 2017
Rosato 2017
Merlot 2016
Sangiovese 2016
Cabernet Sauvignon 2016

Calabrese 2016



Prenotazione contestuale al versamento del contributo di partecipazione di € 15 a persona.
L’ingresso in sala di degustazione è consentito esclusivamente agli iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier in regola con la quota associativa annuale, che eccezionalmente per questo evento possono essere accompagnati al massimo da due amici o clienti.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina