Bibenda
SOMMELIER NOTIZIE 55
Tutte le degustazioni ed i corsi a Roma, nel Lazio e nel resto d'Italia
TUTTE LE ATTIVITÀ
A Roma / Montevetrano. Verticale storica 15 annate
Unico turno dalle ore 16 alle 18,30 presso l’Hotel Rome Cavalieri - via A. Cadlolo, 101
Venerdì 13 Novembre 2015
Lazio
Orario: 16:00 - 18:30
-
Il termine ultimo per l'acquisto 12/11/2015 è scaduto.
Fotografia
Tra i protagonisti indiscussi della rivoluzione del vino meridionale degli anni ’90, l’ex fotografa Silvia Imparato e il sublime Montevetrano, che con la sua cavalcata qualitativa ha messo in luce le potenzialità del terroir dei Monti Picentini che si estendono alle spalle della città di Salerno. Anche l’enologia, come qualsiasi altro prodotto umano, è frutto di intuizioni e immaginazione, come di ragionamento, e se per un verso nell’Italia del vino gli anni Novanta si aprono all’insegna dei vitigni internazionali, in quest’angolo di Campania l’intuizione è quella di creare un innovativo matrimonio enologico che non prescinda una significativa quota di uva Aglianico. Siamo nel 1991, il dado è tratto, le prime pochissime bottiglie di uno splendido rosso da uve Cabernet Sauvignon al 70% e Aglianico per la restante quota prende vita, e la cosa fa rumore. Determinante poi la firma del famoso enologo Riccardo Cotarella con l’aggiunta del Merlot all’uvaggio, e il resto come si dice è storia... da assaggiare. Lo faremo in questa splendida verticale di 15 annate storiche, in compagnia di un docente di Fondazione Italiana Sommelier.
 
Le annate di Montevetrano in degustazione:
 
2012 - 2011 - 2010 - 2009 - 2008 - 2007 - 2006 - 2005 - 2004 - 2003 - 2001 - 2000 - 1999 - 1998 - 1997
 
Prenotazione contestuale al versamento del contributo di partecipazione di € 70 a persona. Ingresso riservato ai Soci iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier. Per iscriverti alla Fondazione clicca qui. Consulta qui le modalità di accesso alle Attività di Fondazione Italiana Sommelier
Regole per la partecipazione ad attività e corsi
La partecipazione all’evento/corso è consentita esclusivamente agli Iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier in regola con la quota annuale.

Nelle Sale di Degustazione non è consentito l’uso del telefono e sono vietate le registrazioni audio-video. I partecipanti sono invitati a non utilizzare profumi penetranti che pregiudicano una corretta degustazione. Prestare particolare cura al proprio abbigliamento, in considerazione dell’alto profilo delle nostre attività e dei luoghi in cui si svolgono. Durante il periodo estivo non sono ammessi partecipanti in pantaloni corti o indumenti simili.

Suggeriamo di arrivare con qualche minuto di anticipo. Le nostre attività iniziano e terminano sempre con la massima puntualità. Non possiamo consentire l’ingresso oltre l’orario stabilito, la sala di degustazione chiude all’inizio dell’evento. Prima del termine della degustazione non è possibile lasciare la Sala per non arrecare disturbo. In caso di assenza ad una attività prenotata, non sono previsti rimborsi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina