Bibenda
Notizie
Visualizza tutte le notizie
Il Messaggero del 23 febbraio 2021
Pubblicato il 23/02/2021
Il Cornalin profumo di more e sottobosco
Syrah, Petite Arvine, Gamay, Cornalin, sono i suggestivi nomi dei vitigni che occupano i sette ettari di impianti di quest’azienda valdostana, una delle regioni dove si pratica quella comunemente definita “viticoltura eroica”, per straordinarietà, altitudine e clima: la famosa stazione sciistica di Courmayeur non è lontana. Dominata da uno dei castelli più fiabeschi della zona, la tenuta merita una visita, sia per l’incantevole panorama sia per la qualità degli assaggi, tutti ricadenti nella Denominazione Valle d'Aosta che rappresentano, anno dopo anno, una nitida fotografia del territorio. Il Cornalin si apre su note di more e lamponi maturi, profumi di sottobosco, liquirizia e rabarbaro. Sorso equilibrato, morbido e fresco, con tannini fitti e composti. Scia finale di buona persistenza. Ottimo per accompagnare una versione più elaborata delle polpette, non solo a base di pane ma con l’aggiunta di carne, cotte a lungo in salsa di pomodoro.

La Source
Saint-Pierre AO

Valle d'Aosta Cornalin 2017
Rosso Dop - Cornalin 100% - 13,5% - € 15 - 4 Grappoli: la Grande Qualità di Bibenda

Il Messaggero del 23 febbraio 2021

Lo spumante dal colore oro brillante
Una grande tenuta situata nella zona dei Monti Lessini, i cui vigneti si estendono su terreni di antica origine vulcanica, tra i più idonei per la coltivazione di viti di grande lignaggio, perché particolarmente ricchi di sostanze minerali, in grado di conferire alle uve, e di conseguenza al vino, caratteri unici e particolari. Doti che si rispecchiano in tutta l’ampia gamma aziendale, fatta di etichette armoniose, dall’ampio respiro minerale. Come questo spumante, prodotto con il metodo (classico) della rifermentazione in bottiglia, dal bel colore oro brillante, effervescenza fitta e sottile, con profumi di vaniglia e nocciola che sfilano su un tappeto intessuto da nespole e ginestra, pane tostato e agrumi canditi.  Freschezza e sapidità vivaci accompagnano un finale complesso, ispirato a note tostate e fragranti. Con le polpette di pane fritte, farcite di provola e mortadella, con panure di uovo e pangrattato, per uno stuzzichino delicato. 

Sandro De Bruno
Montecchia di Crosara VR 

Lessini Durello Metodo Classico 60 mesi 2010
Bianco Spumante Doc - Durella 85%, Pinot Bianco 15% - 12,5% - € 21 - 4 Grappoli: la Grande Qualità di Bibenda
© RIPRODUZIONE RISERVATA