Bibenda
Il Grande Beaujolais
Il nuovo Beaujolais è arrivato: per scoprire territori, vitigni e vigneron che testimoniano un nuovo spessore e un nuovo appeal di grande fascino.
TORNA ALLA DIDATTICA
La password che arrivava dal 1985 il terzo giovedì del mese di novembre e che milioni di consumatori aspettavano ogni anno, "Le beaujolais nouveau est arrivée", va oggi declinata finalmente con un nuovo significato. Per decenni il vino del beaujolais è stato sinonimo di noveau, nell'immaginario collettivo nessuno spazio veniva riservato ai vini di questa regione che non rientrassero in questa tipologia, tanto da escludere che un'altra lettura potesse esistere.
Oggi, invece, le prospettive sono cambiate, la fortuna commerciale del nouveau, per ragioni che andremo a comprendere, si è più che dimezzata, lasciando spazio a vecchi e nuovi mondi enologici del Beaujolais. Questo Corso è dedicato a quei curiosi e coraggiosi che non si nascondono dietro a luoghi comuni, ma vogliono decidere con il proprio palato, scoprendo una regione paesaggisticamente ed enologicamente varia, diversa ed affascinante, ricca di cru e lieux dit identificati da secoli.

Quindi "Il nuovo beaujolais è arrivato": insieme scopriremo territori, vitigni e vigneron che testimoniano un nuovo spessore e un nuovo appeal di grande fascino.
Quattro incontri, sei vini in degustazione ad ogni incontro per un totale 24 vini rigorosi interpreti dell’eccellenza di questo territorio.

IL MATERIALE DIDATTICO
Quaderno vademecum con le schede per l’analisi sensoriale dei vini e Attestato di partecipazione al Corso
TEMI DEGLI INCONTRI
TEMI DEGLI INCONTRI
INFO E COSTI
INFO E COSTI