Bibenda la Rivista

Numero 53

BIBENDA La Rivista nata per rendere più seducenti la cultura e l'immagine del vino

Trimestrale - Marzo 2016





 
La Nuova Bibenda / di Franco M. Ricci

Il Nostro Patrimonio Culturale / di Dario Franceschini
 
Ciao Giacomo!
 
La Quadratura del cerchio / di Roberto Cipresso
 
Nessuno ha la verità in tasca / di Angelo Gaja
 
Meraviglioso / di Emanuele Schipilliti
 
Oscar Farinetti / di Elvia Gregorace
 
Grenache, il Cavaliere errante / di Mariaclara Menenti
 
A Castiglione Falletto la cantina è il mondo di sotto / di Cinzia Bonfà
 
Vent’anni de Il Carbonaione, Sangiovese di Lamole / di Anna Rita Zangara Halligan
 
Orgoglio Toscano / di Dario Cecchini
 
Bibenda day 2016, un sabato italiano
 
Signori del Vino / di Marcello Masi
 
Rabasco, limpida testimonianza d’Abruzzo / di Giampiero Pulcini
 
Oui, je suis Gianfranco Vissani / di Gianfranco Vissani
 
Le spremute di terra di Bruno Paillard / di Massimo Billetto
 
La bellezza nascosta di Lanzarote / di Antonella Anselmo
 
Per la Grappa due grandi passi in avanti / di Roberto Castagner
 
L’altra sponda del Douro / di Giuliano Lemme
 
Vinocult diventa un libro / di Fede e Tinto
 
Bordeaux, toujours / di Giovanni Ascione
 
I Ristoranti dei famosi: Marco Giallini / di Elvia Gregorace
 
Olio, raccolto 2015 / di E. Campisi, C. Chiarotti, L. Costantini, R. Greco, L. Grippo, D. Scrobogna
 
Distillati &... / di Paolo Lauciani
 
Magazzino delle emozioni / di Claudia Chiarotti
 
Appunti di degustazione / di Lorenzo Costantini




EDITORIALE

La Nuova Bibenda
Dopo il grande successo di GUIDA BIBENDA 2016 nella sua versione digitale, 727.941 copie vendute in 123 Paesi del mondo, abbiamo ovviamente pensato di realizzare anche la mitica RIVISTA BIBENDA online per godere di più dei colori e delle fotografie del nostro capolavoro nato nel 2002.
 
Certamente abbandonare la carta di un prodotto così elegante è stata una decisione sofferta.
Ma poi abbiamo "obbedito" a Albert Einstein che afferma che la misura dell'intelligenza è data dalla capacità di cambiare quando è necessario.
 
Necessario perché sarà possibile estendere il nostro Magazine a centinaia di migliaia di persone che conoscono e non conoscono il vino e che, comunque, desiderano essere informati sull'Arte e sulla Cultura dell'enoagroalimentare
in maniera convincente come sempre BIBENDA ha fatto per i suoi lettori.
 
Necessario per dare un'opportunità infinita di godere delle immagini e dei contenuti ai nostri amati lettori, per i quali abbiamo anche deciso di rendere BIBENDA più attenta al lavoro degli opinionisti, al racconto in diretta delle evoluzioni, dei cambiamenti e dei fatti del mondo vino. Firme prestigiose del giornalismo, ma anche di persone dedite alla nostra cultura che, senza approssimazioni, si cimenteranno nel racconto del vino, dell'olio, del cibo, della birra, della grappa e di tutto quanto diverte il nostro palato e la nostra sete di sapere.
 
Necessario per rendere, ancora di più, seducenti la Cultura e l'Immagine del vino.
Siamo in uscita a Marzo, quella stessa Primavera che ha dato la luce a BIBENDA nel 2002.
Porta bene? Non sappiamo, ma per essere sicuri l’abbiamo fatto lo stesso.
 
Il MONDO BIBENDA resta fedele a se stesso. L'informazione che abbiamo inventato a fianco della Fondazione Italiana Sommelier oggi, e delle Associazioni ieri, continua sempre e al passo coi tempi. Continua senza approssimazioni, senza doveri di riconoscenza, se non verso i nostri lettori e verso le donne e gli uomini che la realizzano.
 
BIBENDA7 dal 2011, BIBENDA magazine da 14 anni, BIBENDA La Guida dal 1998 e Sommelier Notizie da 50 anni sono il nostro modo non di vendere vino ma di spacciare felicità.
 

Auguri sempre di bere le migliori bottiglie con le persone che amate.

Franco M. Ricci

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina