Bibenda
SOMMELIER NOTIZIE 58
Tutte le degustazioni ed i corsi a Roma, nel Lazio e nel resto d'Italia
TUTTE LE ATTIVITÀ
#Eno Evo Puglia 2023
In Brindisi e Valle d'Itria da martedì 28 novembre 2023 a venerdì 1 dicembre 2023 il primo progetto di incoming WINE & EVO experience
Martedì 28 Novembre 2023
Puglia
Fotografia La WINE SOMMELIER PUGLIA, associazione culturale no profit di promozione del vino e dell’olio è affiliata alla Fondazione Italiana Sommelier e all’ Associazione Italiana Sommelier dell’Olio e l’unica membro di Worldwide Sommelier Association (W.S.A.), l’associazione dei Sommelier del vino e dell’olio nel Mondo, nata con lo scopo dichiarato di contribuire a migliorare la diffusione della cultura dell’olio e del cibo, riunendo in questo progetto sin dal 1965 ben 31 tra le più prestigiose associazioni del mondo coinvolte nel settore.

Qualche anno fa abbiamo raccolto il testimone da Luigi Veronelli, quando il Maestro attribuì la responsabilità di organizzare la formazione sull’Olio Extravergine di Oliva e del Vino in tutta Italia.

Con la nostra esperienza e leadership unica nel trasmettere la cultura dell’olio e del vino, quello della formazione era un compito che a suo parere ci spettava.

La coltivazione dell’olivo e la produzione dell’olio e del vino sono sempre state oggetto di grande interesse nel nostro Paese. Malgrado questo, il concetto di qualità di questi prodotti fino a poco tempo fa non era ancora molto chiaro e l’analisi organolettica finalizzata alla descrizione dell’olio in qualche modo passava in secondo piano. Il compito che abbiamo fatto nostro è stato proprio quello di insegnare e promuovere l’analisi sensoriale “generando” dei veri e propri esperti della materia: i Sommelier dell’Olio. E siamo gli unici in Italia a poter formare questa figura.

L’Associazione Italiana Sommelier dell’Olio (AISO) organizza, quindi su tutto il territorio nazionale con alta competenza i Corsi di Qualificazione Professionale per Sommelier dell’Olio e del Vino e numerose altre attività didattiche, solo in Puglia con oltre 2800 corsisti iscritti e partecipanti attivi, incontri di alto livello con degustatori di fama internazionale, degustazioni a tema, seminari di approfondimento, contribuendo così allo sviluppo e alla promozione della nostra regione e delle sue eccellenze enogastronomiche.

L’Associazione Italiana Sommelier dell’Olio con la Fondazione Italiana Sommelier sono anche editori da oltre trent'anni. Sotto il marchio di BIBENDA EDITORE ha pubblicato e pubblica le edizioni di maggior successo che riguardano l’olio e il vino, a partire dalla rivista nata per rendere più seducenti la cultura e l’Immagine del vino e dell’olio oltre alla guida sugli oli extra vergine d’oliva italiana più autorevole e storica: La Guida Bibenda Oli che ha raccontato negli anni la storia, il territorio, gli oli con la relativa valutazione, descrizione e l’abbinamento con il cibo di oltre 2.200 Aziende olivicole italiane, per un totale di circa 27.000 etichette per ciascuna edizione.
(https://www.bibenda.it/bibenda-la-guida.php)

Con grande soddisfazione ed impegno, il nostro Comitato Organizzativo Regionale, quest’anno vorrà realizzare
EnoEvoPuglia Trip, il primo progetto di incoming WINE & EVO experience combinato tra creators social digital e giornalisti specializzati sul territorio pugliese con l’obbiettivo specifico di raccontare alcuni dei territori più vocati alla produzione del vino ed olio di qualità della nostra regione, con attenzione ai vitigni autoctoni, alle autentiche espressioni di vinificazione della tradizione e alle cultivar di olio extra vergine di oliva pugliesi.
Un progetto innovativo, mai pensato e realizzato prima in Puglia è quello di fare comunicazione e promozione del territorio partendo dal social e digital rivolto soprattutto al mondo nuovo dei wine & EVO lovers, consumers internazionali, che sviluppi un approccio al vino/olio e ai produttori di qualità molto più diretto e appealing nel tempo.

Tra uliveti, visite in vigna, degustazioni in cantina e frantoi, abbinamenti cibo-vino-olio e approfondimenti nei centri di ricerca e sperimentazione in agricoltura del territorio, la compagine svilupperà continuamente contenuti social legati a ciascuna attività, utili a generare volume di visualizzazioni e engagement tra gli addetti ai lavori, appassionati e giovani consumatori internazionali (anche con contenuti in inglese).

Per il progetto sono stati attenzionati e coinvolti creators digitali più importanti che di professione nascono Sommelier/EVO & Food Expert (i quali fondano la propria popolarità social in materia vino e olio) più enogasto-giornalisti «classici» tra i più autorevoli italiani. Due differenti modi di fare informazione e generare attenzione tra le generazioni di followers.

Il Team sarà condotto dai responsabili della Fondazione Italiana Sommelier di Puglia e da 2 Team Leaders pugliesi di fama internazionale , anch’esse social specialist e influenti creator, che attraverseranno la Puglia per 4 giorni  in van tra vigne/cantine, frantoi e oleifici, con attenzione ai territori della miglior produzione di vino e olio in Puglia.


 
Regole per la partecipazione ad attività e corsi
La partecipazione all’evento/corso è consentita esclusivamente agli Iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier in regola con la quota annuale.

Nelle Sale di Degustazione non è consentito l’uso del telefono e sono vietate le registrazioni audio-video. I partecipanti sono invitati a non utilizzare profumi penetranti che pregiudicano una corretta degustazione. Prestare particolare cura al proprio abbigliamento, in considerazione dell’alto profilo delle nostre attività e dei luoghi in cui si svolgono. Durante il periodo estivo non sono ammessi partecipanti in pantaloni corti o indumenti simili.

Suggeriamo di arrivare con qualche minuto di anticipo. Le nostre attività iniziano e terminano sempre con la massima puntualità. Non possiamo consentire l’ingresso oltre l’orario stabilito, la sala di degustazione chiude all’inizio dell’evento. Prima del termine della degustazione non è possibile lasciare la Sala per non arrecare disturbo. In caso di assenza ad una attività prenotata, non sono previsti rimborsi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA