Bibenda
SOMMELIER NOTIZIE 56
Tutte le degustazioni ed i corsi a Roma, nel Lazio e nel resto d'Italia
TUTTE LE ATTIVITÀ
A L’Aquila / Siddura, vini di Gallura
Degustazione a banchi di scuola in unico turno dalle 20,30 alle 22,30 presso Hotel Canadian, Strada Statale 17, Località Casermette
Venerdì 24 Settembre 2021
Abruzzo Centrale
Fotografia Letteralmente “sella”, la cantina Siddùra, si trova nel cuore della Gallura, ai piedi del borgo medioevale di Luogosanto. È in questo angolo di Gallura che due amici imprenditori, nel 2008, decidono di rilevare una proprietà abbandonata, immersa nella macchia mediterranea, e trasformarla in una delle realtà emergenti del panorama vitivinicolo italiano.
Il vigneto di Siddùra copre 40 ettari, coltivati su terreni composti da un misto di granito, sabbia e argilla. Le buone escursioni termiche, il clima ventilato e l’ottimo irraggiamento delle colline preservano ed esaltano le caratteristiche peculiari delle uve. Siddùra è attenta alla sostenibilità della produzione: in vigna i trattamenti sono limitati e mirati, molte lavorazioni vengono effettuate manualmente, viene praticato l’inerbimento tra i filari con il duplice obiettivo di limitare l’erosione del suolo e migliorarne la struttura.
Lo stretto legame della cantina con il territorio è sottolineato anche dalla grande attenzione posta nella scelta dei nomi dei vini, che traggono ispirazione da parole sarde o etrusche. Il Vermentino di Gallura si chiama Spèra, che in dialetto gallurese significa “fascio di luce”; il Vermentino Superiore di Gallura, Maìa ovvero “magia” e il Cannonau Fòla, “favola”.

In compagnia di un’importante rappresentanza aziendale e guidati da un Docente della Fondazione Italiana Sommelier degusteremo i vini più rappresentativi dell'azienda.

VINI IN DEGUSTAZIONE
Vermentino di Gallura Spèra 2020
Vermentino di Gallura Superiore Maia 2020
Vermentino di Gallura Superiore Bèru 2016
Cannonau Rosé Nudo 2020
 Cannonau Érema 2019
Cannonau Fòla Riserva 2018
Cannonau Fòla Riserva 2017
Cannonau Fòla  Riserva 2016
Cabernet Sauvignon- Sangiovese Tìros 2015
Moscato passito Nùali 2020


A disposizione di ogni allievo quaderno di degustazione e tovaglietta.

 
La partecipazione è riservata esclusivamente agli iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier.
La prenotazione è obbligatoria e il contributo degli iscritti è di euro 25.



Per informazioni e prenotazioni contattare Emanuele al numero 347 1439989 e/o Paolo al 392 3502773
 
Regole per la partecipazione ad attività e corsi
L'accesso sarà consentito soltanto previa esibizione della certificazione Verde COVID-19.

La partecipazione all’evento/corso è consentita esclusivamente agli Iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier in regola con la quota annuale.

Nelle Sale di Degustazione non è consentito l’uso del telefono e sono vietate le registrazioni audio-video. I partecipanti sono invitati a non utilizzare profumi penetranti che pregiudicano una corretta degustazione. Prestare particolare cura al proprio abbigliamento, in considerazione dell’alto profilo delle nostre attività e dei luoghi in cui si svolgono. Durante il periodo estivo non sono ammessi partecipanti in pantaloni corti o indumenti simili.

Suggeriamo di arrivare con qualche minuto di anticipo. Le nostre attività iniziano e terminano sempre con la massima puntualità. Non possiamo consentire l’ingresso oltre l’orario stabilito, la sala di degustazione chiude all’inizio dell’evento. Prima del termine della degustazione non è possibile lasciare la Sala per non arrecare disturbo. In caso di assenza ad una attività prenotata, non sono previsti rimborsi.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina