Degustazioni

A Roma Tor Vergata / Le due anime del Fiano di Avellino: Villa Raiano

Unico turno dalle 20 alle 22,30 presso Hotel Roma Tor Vergata - Via Vico Viganò 24 - 00133 Roma

Venerdì 20 Settembre 2019
Lazio B
Fotografia
Villa Raiano, fondata nel 1996 nella frazione Raiano del comune di Serino in provincia di Avellino. Fertile terra irpina, luogo unico per la coltivazione della vite, in un microclima suggestivo in cui si intrecciano montagne e colline attraversate da fiumi e torrenti. La nuova cantina, costruita nel 2009, sorge ora nel comune di San Michele di Serino (AV) è una struttura perfettamente integrata nell’ambiente, circondata da vigneti e boschi. Gli ettari vitati di proprietà sono 27, suddivisi tra diversi vitigni tradizionali: Aglianico, Greco, Fiano e Falanghina.
La nostra degustazione sarà incentrata su due declinazioni di Fiano di Avellino, che mettono in evidenza le enormi differenze microterritoriali che emergono all’interno della denominazione, e sulla sua capacità di sfidare il tempo: il cru Ventidue, impiantato nel 1990 nel comune di Lapio, che si estende su circa due ettari di terreni su matrice argillosa e ceneri vulcaniche; il cru Alimata, una vigna di due ettari coltivati nel comune di Montefredane a 350 metri slm, su terreni argillosi.

A raccontarci la storia di Villa Raiano saranno Federico Basso, direttore dell’azienda, e Brunella Basso, responsabile marketing, accompagnati dalla maestria del nostro docente Luciano Mallozzi.

In degustazione:
 
Spumante Brut - Metodo Classico – Ripa Bassa
Cru di Fiano di Avellino docg del comune di Montefredane (AV)
-      Fiano di Avellino docg – Alimata – 2013
-      Fiano di Avellino docg – Alimata – 2014
-      Fiano di Avellino docg – Alimata – 2015
-      Fiano di Avellino docg – Alimata – 2017
 
Cru di Fiano di Avellino docg del comune di Lapio (AV)
-      Fiano di Avellino docg – Ventidue – 2013
-      Fiano di Avellino docg – Ventidue – 2014
-      Fiano di Avellino docg – Ventidue – 2015
-      Fiano di Avellino docg – Ventidue – 2017

 
A fine degustazione verrà servito un piatto di pasta al pomodoro e basilico preparato con le conserve di pomodori “monache rosse” prodotte da Villa Raiano e ci sara’ la possibilità di degustare gli Oli EVO prodotti dall’azienda.

Prenotazione contestuale al versamento di € 25 a persona. Per le modalità consultare la sezione riguardante la Procedura di Accesso alle Attività di Fondazione Italiana Sommelier - I Soci di Fondazione Italiana Sommelier possono essere accompagnati al massimo da due amici o clienti - Bicchieri a disposizione in Sala.

Le Prenotazioni, impegnative, possono essere effettuate anche o ai numeri 392 8497771 e 349 2226991, oppure via e-mail scrivendo a eventi@acvo.it


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Procedura di accesso
Stampa la pagina