Degustazioni
Tutte le degustazioni nel Lazio di Fondazione Italiana Sommelier

A Roma / Le eccellenze di Tommasi Family Estate

Doppio turno dalle 16 alle 18,30 e dalle 20 alle ore 22,30 presso la sede di Fondazione Italiana Sommelier all’Hotel Rome Cavalieri – Via A. Cadlolo, 101

Martedì 14 Maggio 2019
Lazio - Sede centrale
Orario: 16:00 - 18:30 - Prezzo: 10,00 € - Posti gratuiti: 1 Aggiungi al carrello
Orario: 20:00 - 22:30 - Prezzo: 10,00 € - Posti gratuiti: 1 Aggiungi al carrello
Fotografia
Giacomo Tommasi cominciò all’inizio del ventesimo secolo la sua attività di viticoltore a Pedemonte, nel cuore della Valpolicella. Con il tempo i Tommasi sono diventati una delle realtà più importanti dell’intero scenario veronese. Dal 1997, con la quarta generazione si è assistito a un importante cambiamento, con l'acquisizione di molteplici tenute nelle aree viticole più vocate d'Italia.
Alle storiche tenute in Veneto, tra Valpolicella, Lago di Garda e Soave, si sono aggiunte Casisano a Montalcino, Masseria Surani in Manduria e Paternoster nel Vulture .
 
Attraverso il racconto di Piergiorgio Tommasi scopriremo le caratteristiche e le peculiarità di ogni azienda della Tommasi Family Estate e, guidati da un docente di Fondazione Italiana Sommelier, assaggeremo 8 delle eccellenze del gruppo.



 
L’elenco delle 8 etichette in degustazione

Amarone Classico 2015 - Tommasi
Amarone Ca Florian Riserva 2011 – Tommasi
 
Brunello Colombaiolo Riserva 2013 - Casisano 
Rosso Montalcino 2017 - Casisano 
 
Dionysos Riserva 2012- Masseria Surani 
Heracles 2016 – Masseria Surani
 
Don Anselmo 2015 - Paternoster 
Syntesi 2016 - Paternoster 

 
 
Prenotazione obbligatoria e ingresso gratuito per gli iscritti a Fondazione Italiana Sommelier in regola con la quota associativa annuale.
Eccezionalmente a questo evento gli iscritti possono venire accompagnati da due amici o clienti. Per loro il contributo di partecipazione, da versare al momento della prenotazione da parte dell'iscritto, è di euro 10 a persona.

Senza prenotazione non sarà possibile partecipare alle attività gratuite per gli iscritti. All’ingresso sarà necessario pagare l’importo stabilito.


 
 
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina