Degustazioni
Tutte le degustazioni nel Lazio di Fondazione Italiana Sommelier

A Roma / Palari: Verticale Storica

Singolo turno serale dalle 20 alle 22,30 presso l'Hotel Rome Cavalieri - via Alberto Cadlolo, 101

Mercoledì 6 Marzo 2019
Lazio - Sede centrale
Orario: 20:00 - 22:30 - Prezzo: 50,00 € Aggiungi al carrello
Fotografia
Stile, eleganza, simpatia travolgente e tanta competenza, le doti sfoggiate con classe e nobiltà dal patron di Palari, Salvatore Geraci. Un concentrato talmente esplosivo, da ritrovarsi come  energia stessa dei suoi vini, il Rosso del Soprano e il Faro.
 
E’ quindi un onore ospitare l’architetto Geraci, in questa verticale storica dei suoi vini.
Nettari composti da uve di Nerello Mascalese, Cappuccio e Nocera, sempre stati al centro della nostra attenzione per grande mordente sapido, che incarna perfettamente lo spirito di quella Sicilia divisa tra mari, monti e colline, battuta dai venti e cullata da un ventre caldo che scorre nelle viscere del terreno. La reincarnazione fatta vino dei quattro elementi del pianeta: terra, fuoco, acqua e aria.

Daniela Scrobogna, responsabile della didattica della Fondazione Italiana Sommelier guiderà la platea di appassionati attraverso la scoperta dei calici nelle varie vendemmie, accompagnata dalle dirette parole del nostro protagonista Salvatore Geraci, che ci illustrerà la storia dell’azienda e del territorio messinese.
 
Ecco qui di seguito la lista dei vini in degustazione:
Rosso del Soprano 2014 (en primeur) – 2013 – 2012 – 2011 - 2010
Faro Palari 2014 (en primeur) – 2013 – 2012 – 2011 – 2010
Santa.Né 2007 



In aggiunta agli assaggi sopra citati, Salvatore Geraci condividerà in esclusiva assoluta con la sala presente, un nuovo progetto di due vini nati seguendo la scia del Nerello Mascalese e del Carricante fin sulle pendici dell’Etna…
 
Al termine della degustazione sarà servito un abbinamento tipico della tradizione siciliana, una gustosissima caponata firmata Siciliainbocca in Prati, raccontata dall’appassionata voce dei proprietari  Azzurra Certo e Carmine Agrillo.
 

Prenotazione contestuale al versamento del contributo di partecipazione di € 50 a persona.
L’ingresso in sala di degustazione è consentito esclusivamente agli iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier in regola con la quota associativa annuale, che eccezionalmente per questo evento possono essere accompagnati al massimo da due amici o clienti.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina