Notizie
Home > Notizie > House of Arras, perla della Tasmania

House of Arras, perla della Tasmania

Alessandro Ragazzo
Dal n.81 di
Fotografia

Per togliere qualsiasi tipo di dubbio, bisogna dire che in Australia si producono ottimi spumanti metodo classico (qui chiamati sparkling wine), paragonabili alle grandi bollicine europee. La tradizione spumantistica da queste parti nasce verso la fine dell’‘800, quando si producevano spumanti rossi a base Shiraz che ancora oggi rappresentano uno stile unico e spesso di grande qualità. Nonostante la loro grande importanza, gli spumanti a base Chardonnay e Pinot Nero sono i più richiesti sul mercato domestico, spinti anche dalla grande presenza di Champagne nel Paese. È d’obbligo però aprire una parentesi dicendo che l’Australia è stata protagonista in negativo per la diffusione di una scorretta etichettatura che ha messo in pericolo la produzione di vini metodo classico locali le cui etichette recavano il termine Champagne. Dopo le rappresaglie dell’Unione europea su questo episodio, l’Australia ha convenuto a una pacifica soluzione correggendo il terribile errore (orrore piuttosto).

Malgrado gli accordi firmati nel 2008 che disciplinano la corretta etichettatura nel mercato domestico e internazionale, ancora oggi sembra quasi impossibile far capire al consumatore la vera differenza fra i due prodotti. La notizia felice però è che l’Australia sta producendo dei metodo classico molto buoni un po’ ovunque che al top della classifica vedono gli spumanti provenienti da una delle più belle isole del mondo, la Tasmania. Fredda, desolata, incontaminata e dalle grandissime potenzialità per la produzione di vini metodo classico eleganti ed espressivi. Così chi ha avuto l’opportunità di sfruttare tale potenziale non se le fatta scappare, come testimoniato dal lavoro di Ed Carr (nella foto), master winemaker che da oltre vent’anni ha racchiuso i segreti di una terra troppo a lungo sottovalutata in uno splendido quanto brillante metodo tradizionale mai prodotto in Australia, l’House of Arras. Tecniche molto precise, ricerca della qualità della materia prima e sicurezza nella proprie conoscenze, alla base di ottimi sparkling wine da uve Chardonnay e Pinot Nero. Metodo classico di base come il Brut Elite, Blanc de Blanc, Rosé e l’importante e complesso EJ Carr Late Discorged, “invecchiato” sulle fecce nobili per dieci anni. Tutte le uve provengono dalla Derwent Valley e dalla Huon Valley, aree a Sud della Tasmania, caratterizzate da clima freddo, terreni limosi e sabbiosi, inverni piovosi ed estate miti. Gli spumanti di House of Arras sono pura arte dell’assemblaggio che nobilitano ancor più la bellezza di una terra foriera di qualità e custode della tradizione.

House of Arras
Baxters Road, 40 
Pipers River, Tas 7252
Northern Tasmania (Australia)
Tel. 0061 (0)3 63827622
www.houseofarras.com.au
enquiry@houseofarras.com.au
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina