Notizie
Home > Notizie > Adesso c’è il 4° Executive Wine Master

Adesso c’è il 4° Executive Wine Master

Franco M. Ricci
Dal n.140 di
Fotografia

Sono passati 4 anni dall’inizio di questa ambiziosa esperienza e 12 sono stati quelli propedeutici alla realizzazione di questo straordinario progetto culturale. Dodici anni passati con il little Master che ha comunque preparato più di 400 ragazze e ragazzi a vivere una vita con ampia proprietà di conoscenza del Vino italiano e del mondo.

Ma il BIBENDA EXECUTIVE WINE MASTER è veramente il fiore all’occhiello, non soltanto della nostra Fondazione ma del Paese intero che, pur fregandosene della Cultura del Vino, ammira, in parte, i nostri sforzi per aver messo in pratica un programma Culturale sul Vino unico al mondo.

Sono i fatti e non le parole a darci la voglia di scrivere questo nostro ennesimo record mondiale. E i fatti si leggono soprattutto negli occhi e nel cuore dei partecipanti che gioiscono del piacere della conoscenza.

Amplissimo il Programma delle degustazioni: ottocento etichette selezionate tra i più grandi vini del mondo. Approfonditissimo quello della scrittura del vino insieme alla comunicazione efficace e alla conoscenza dettagliata dei luoghi del vino, dalla Vigna alla Cantina, dai Territori italiani di Toscana alla Sicilia, dalla Franciacorta al Piemonte e altri ancora, per proseguire fuori casa fino alla Borgogna e alla Champagne, poi la Distillazione, la grande Cucina...

Un progetto molto costoso ma che, grazie anche all’ospitalità di numerose Aziende Vinicole, si riduce notevolmente.

Un prezzo accettabilissimo al confronto dei progetti evanescenti che circolano in Italia e nel mondo all’insegna del pressappochismo e del banale.

Purtroppo, se non esiste la Squadra Italia del Vino, figuriamoci se esiste quella della sua comunicazione: organizzazioni becere e bigotte dichiarano e schiamazzano esaltate un successo inesistente, usano sfacciatamente il plagio senza nemmeno saper copiare bene e questa loro patetica inettitudine ci farebbe semplicemente sorridere, se non venissero usati mezzi impropri per adescare le povere vittime inconsapevoli.

Proprio come quel Produttore che dice “il vino mio è meglio del suo”.

Ma noi andiamo avanti lo stesso, per oltre trent’anni ho tentato di cambiare le cose sui vari territori italiani, purtroppo senza risultati accettabili. Gli orticelli hanno sempre avuto la meglio.

La notevole e affiatata Squadra oggi in campo della Fondazione Italiana Sommelier ci fa ben sperare. Ci faranno sperare meglio i curiosi che vorranno saperne di più sul 4° EXECUTIVE WINE MASTER che inizia il 30 Settembre prossimo.

Chiedeteci il Programma, un vero e proprio libro Cult con 70 pagine da sfogliare, eleganti e molto interessanti, con Programma e Calendario. Molti ce lo chiedono anche solo per il gusto di averlo nella libreria di casa. Chi lo volesse subito, può passare a ritirarlo nel nostro Stand durante il Vinitaly (Palaexpo, Padiglione Ministero Politiche Agricole).

Potete anche trovarlo su www.bibenda.it oppure chiedetelo ai nostri indirizzi e ve ne spediremo una copia a casa.

Ma soprattutto decidete di esserci. Per cambiare la vostra vita in meglio. Notevolmente in meglio.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina