Notizie
Home > Notizie > Alla fondazione il riconoscimento del 5 per mille

Alla fondazione il riconoscimento del 5 per mille

Franco M. Ricci
Dal n.107 di
Fotografia

La Fondazione Italiana Sommelier dopo aver ottenuto il Riconoscimento Giuridico della Repubblica Italiana ha raggiunto il 14 Maggio scorso dalla Agenzia delle Entrate quello di Soggetto beneficiario del 5x1000 sin dalla prima pubblicazione degli elenchi.

Al di là dell'inizio di un nuovo lavoro e di una nuova responsabilità che ci viene attribuita e che ci eleva a Ente estremamente vicino alle Istituzioni, trovo questo momento epocale e storico per tutta la Comunicazione italiana del Vino.

Una dichiarazione politica che prende atto che insegnare il vino è un dovere istituzionale e che il vino è dichiaratamente elevato ad arte e cultura nel nostro Paese.

Non v’è alcun dubbio sull'impegno che da anni dedichiamo a questo reale insegnamento con risultati appaganti ma oggi si apre un capitolo nuovo nella storia italiana del Vino.

Da oggi questo impegno diventa un impegno per tutti. Tutti, donne e uomini del Popolo del Vino hanno il dovere e il diritto di poter amplificare qualunque messaggio culturale per il vino. Possono veder crescere di misura la volontà di emancipazione culturale, unico mezzo possibile per aumentare la ricchezza di questo comparto e di tutto il Paese Italia.

Noi nel Sociale ci siamo già da vent’anni. Ricordate un mio contributo proprio su questo giornale degli innumerevoli impegni nell’insegnamento del vino “malgrado tutto”: Corsi di Sommelier alle carceri di Roma di Regina Coeli e di Rebibbia, ma anche all'Università della Terza Età. Memorabili per noi ma anche per i 250 Ragazzi quelli di San Patrignano.

E quelli delle Case Famiglia che oltre a far capire il vino elargiscono felicità

Non sono da poco anche gli sforzi dei 19 Corsi negli ultimi due anni effettuati nel mondo, malgrado l'ottusità del Ministero degli Esteri e dell'Ice, un terreno fertilissimo per far conoscere la meravigliosa produzione italiana.

Ora più che mai LA CULTURA DEL VINO ha soprattutto bisogno di te. Entrare nella determinazione di assegnare il contributo del 5 per mille alla Fondazione Italiana Sommelier, un contributo che non toglie denaro al tuo reddito ma soltanto all'imposta, è un segnale rivoluzionario contro il pressappochismo dello Stato che non considera questa un’Arte importante per l’Italia.

Inserisci il nostro Codice Fiscale 97771240583 nell’apposito spazio e automaticamente destinerai alla Cultura del Vino il 5 per 1000 dell’imposta sul reddito delle persone fisiche.

Momento storico, godiamocelo comunque!

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina