Notizie
Home > Notizie > QN DI SABATO 3 SETTEMBRE 2016

QN DI SABATO 3 SETTEMBRE 2016

Franco M. Ricci
Marisa Cuomo fa Furore Bianco

Furore è un angolo di paradiso. Siamo in Costa d’Amalfi, territorio bellissimo finché si parla di turismo, poi quando si va in vigna, immedesimandosi nella fatica contadina, si pensa all’inferno. Su questo territorio particolare, fatto di fiordi emersi dal mare come speroni, l’uomo nei secoli ha realizzato muretti e terrazzamenti per coltivare la vite. Suoli fertili influenzati dalle eruzioni del Vesuvio, un luogo unico al mondo dove vivono oltre 60 varietà di vitigni, spesso coltivate assieme, piante longeve che superano il secolo di età. Su questa terra impervia da non poter essere lavorata se non a mano, la tradizione vitivinicola vede in prima linea Marisa Cuomo, donna forte e solare, e basta stringerle la mano per capire cosa c’è dietro le sue bottiglie. Marisa ha una storia che sa di favola: suo padre, quasi in fin di vita durante la Seconda Guerra Mondiale, fu soccorso da una famiglia della Bosnia Erzegovina e si innamorò della loro giovane figliola. Per portarla in Italia e sposarla la travestì da soldato e la portò con sé, e questo matrimonio d’amore fu benedetto dall’arrivo di ben 13 figli. Questa storia romantica mi torna in mente tutte le volte che porto alle labbra il Fiorduva, un bianco cristallino realizzato con uve che rispondono agli strani nomi di Ripoli, Fenile e Ginestra, in parte lavorate in botti di rovere. Intensamente profumato di zagare, gigli, agrumi e miele, poi vaniglia e melone. In bocca è un quadro dal sapore mediterraneo, con soave equilibrio, nonostante la freschezza sferzante e gustosissima che sa di rocce e di mare. Una persistenza infinita fa chiudere gli occhi sorridendo al ricordo.
 
Costa d’Amalfi Furore Bianco Fiorduva 2014
Uve Ripoli 40%, Fenile 30%, Ginestra 30% - Gr. 14% - Euro 48 prezzo medio in enoteca
 
Furore Marisa Cuomo
Via G. B. Lama, 16/18 - 84010 Furore (SA)
Tel. 089 830348
www.marisacuomo.com - info@marisacuomo.com
 
QN di Sabato 3 Settembre 2016 - Furore Marisa Cuomo
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina