Notizie
Home > Notizie > il Messaggero di Martedì 18 Agosto

il Messaggero di Martedì 18 Agosto

Se il Lambrusco sa di fragole, ribes e lamponi
La costituzione dell’azienda risale agli anni Trenta, ma la svolta produttiva all’insegna della qualità c’è stata negli anni Settanta, grazie a Isidoro Lamoretti, che ha puntato a difendere nel tempo la tradizionale identità del territorio anche attraverso la sua carica di Presidente del Consorzio di tutela dei vini dei Colli di Parma, riuscendo a ottenerne la Denominazione di Origine Controllata. Oggi i suoi figli Giovanni, Mauro e Sara che gestiscono la produzione con il suo stesso impegno e lo stesso slancio, realizzano una gamma variegata e per nulla banale. Ne è un bell’esempio questo Lambrusco, dalla spuma allegra e copiosa che si colora subito di un bel porpora intenso. Fragoline profumate, ribes e lamponi colpiscono l’olfatto, accompagnati da glicine e violette. In bocca è fresco, morbido, di lunga persistenza salmastra e vivace componente carbonica. Elaborato con il Metodo Martinotti, perfetto per le melanzane alla parmigiana.

Lamoretti
Langhirano PR

Colli di Parma Lambrusco 2018
Rosso Dop – Lambrusco Maestri 100% - € 11 - 4 Grappoli: la Grande Qualità di Bibenda

Fotografia

Rosso granato dal profumo di confetture
La cantina cooperativa nata nel 1960 grazie a 27 soci fondatori, oggi ne annovera oltre mille che gestiscono circa seicento ettari di vigne, naturalmente tutte impiantate con vitigni autoctoni, per una produzione complessiva di un milione e settecentomila bottiglie l’anno. Sono vini che riflettono nel calice le caratteristiche e la tipicità di queste colline affascinanti che scendono gradatamente verso l’Adriatico, baciate dal sole e rinfrescate dalle brezze marine, un habitat ideale per la vegetazione e la perfetta maturazione delle uve. Come in questo luminoso rosso granato, dagli intensi profumi di confettura di lamponi e more, poi rose, chiodi di garofano e cannella, bel fondo balsamico. Gusto morbido, caldo, avvolgente, tannini presenti ma levigati, freschezza e sapidità evidenti. Piacevole il finale, tutto giocato su toni fruttati e speziati. Abbinamento eccellente con timballo di melanzane al ragù piccante di carne macinata.

Cantina di Ruvo di Puglia
Ruvo di Puglia BA

Castel del Monte Nero di Troia Augustale Riserva 2014
Rosso Docg – Nero di Troia 100% - € 15 - 4 Grappoli: la Grande Qualità di Bibenda
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina