Notizie
Home > Notizie > Il Messaggero di Martedì 28 Maggio 2019

Il Messaggero di Martedì 28 Maggio 2019

Franco M. Ricci
La tenuta nata dalla dote di donna Laura
 
La storia della famiglia Coppola risale addirittura al 1489, anno riportato orgogliosamente nel logo aziendale, a ricordare il matrimonio di Orsino Coppola con la nobildonna Laura Cuti, nella cui dote spiccava un piccolo podere con una manciata di ettari di vigne. A distanza di secoli, la tenuta è diventata enorme, ma la vocazione produttiva iniziale è ancor oggi basata sulle vigne e sul vino. Tra boschi di carrubi, lecci, querce e olivi secolari, in vigna alloggiano Negroamaro, Primitivo e Malvasia Nera, tradizionali varietà del territorio ricadenti nella piccola denominazione Alezio riservata a vini rossi e rosati. Questa riserva, che prende il nome da un’antica e ricca famiglia che dimorò a Gallipoli nel 1700, mostra un luminoso colore granato. Dal calice salgono profumi di mirtilli e piccoli frutti di bosco, pot-pourri, note eteree e piacevoli echi balsamici. Elegante al gusto, fresco e di vellutata trama tannica. Lungo e persistente.
 
 
Coppola 1489
Gallipoli LE
 
Alezio Rosso Doxi Riserva 2014

Rosso Doc - Negroamaro 80%, Malvasia Nera 20% - € 10 - 4 Grappoli: La Grande Qualità di Bibenda

 
Il Messaggero di Martedì 28 Maggio 2019 / Coppola 1489
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina