Corsi
Corsi di Birra, Olio, Barman, Vino e tanto di più...

A Roma / Seminario di approfondimento sugli Spumanti Italiani

Il Corso avrà inizio il 20 Novembre 2018 fino al 1° Marzo 2019 e si svolgerà in doppio turno dalle ore 16 alle ore 18,30 e dalle ore 20 alle 22,30 presso il Laboratorio della Fondazione Italiana Sommelier - Hotel Rome Cavalieri – Via Alberto Cadlolo, 101.

Martedì 20 Novembre 2018
Lazio - Sede centrale
20/11/2018 - Orario: 16:00 - 18:30
RATA NUMERO 2 - Prezzo: 200,00 €
20/11/2018 - Orario: 20:00 - 22:30
RATA NUMERO 2 - Prezzo: 200,00 €
Fotografia
L’Italia degli Spumanti, un viaggio bellissimo attraverso le tappe storiche che hanno gettato le fondamenta di questa tipologia di vino nel nostro paese, dal Prosecco al Franciacorta, passando per il Moscato d’Asti Spumante ed il Trento Doc, un successo quello dello Spumante, che è diventato in questi anni un fenomeno che coinvolge produttori un po’ di tutta Italia. Dalle grandi realtà ai più piccoli pionieri del territorio che si sono cimentati nella produzione di rare quantità di bollicine da vitigni autoctoni: dal Nebbiolo al Sangiovese, dal Montepulciano d’Abruzzo al Verdicchio, la nostra Penisola non è mai stata tanto frizzante. 

Ad accompagnarci in questo percorso di cinque lezioni, con la sua effervescenza, sarà lui il nostro caro docente Luciano Mallozzi. Quindi mano ai termometri, perché quando si parla di temperature di servizio sugli spumanti, la regola è solo una: temperatura “Mallozziana”!


Ecco gli argomenti dei 6 incontri del Corso sugli Spumanti

1a Lezione > Martedì 20 Novembre 2018 / I pionieri del “Metodo Classico e Metodo Champenoise”- Francesco Scacchi, Girolamo Conforto, Carlo Gancia, Giulio Ferrari, Franco Ziliani, Maurizio Zanella. Degustazione di una selezione di 6 etichette.

2a Lezione > Martedì 18 Dicembre 2018 / La filiera di produzione, le normative e il Metodo Martinotti: Valdobbiadene-Conegliano & Asolo, Asti & il Piemonte “Charmat”. Degustazione di una selezione di 6 etichette.

3a Lezione > Venerdì 25 Gennaio 2019 / Franciacorta Docg & Trento Doc: le due più importanti realtà del Metodo Classico italiane a confronto, vitigni e territori che ne caratterizzano lo stile. Degustazione di una selezione di 6 etichette.

4a Lezione > Venerdì 8 Febbraio 2019 / Oltrepò Pavese Metodo Classico, Alta Langa e Spumanti “fuori zona”: Il Pinot Nero lombardo a confronto quello allevato e coniugato con lo Chardonnay piemontese, insieme ad altri vitigni outsider, che arricchiscono la varietà del nostro panorama spumantistico. Degustazione di una selezione di 6 etichette.

5a Lezione > Venerdì 1° Marzo 2019 / L’eccellenza italiana. Le migliori selezioni e particolarità scovate dal nostro docente del corso. Degustazione di una selezione di 6 etichette.


In allegato la Carta degli Spumanti del Corso.

 
Il materiale didattico in dotazione
  • Quaderno vademecum con le schede per l’analisi sensoriale dei vini
  • Attestato di partecipazione al Seminario di approfondimento
 
Il costo del corso è di 300 Euro.
La prenotazione al corso potrà essere garantita solo dietro al versamento di un acconto pari a 100 Euro oppure con il saldo dell'intero importo del corso.
In caso di versamento del primo acconto, il saldo di 200 Euro è da corrispondere entro la data della seconda lezione del Corso (18/12/2018).

 
Il pagamento può essere effettuato
  • Attraverso il nostro sito (carta di credito o credito telematico)
     
  • In contanti, bancomat o assegni presso BIBENDAMANIA al piano terra dell’Hotel Rome Cavalieri, Via Alberto Cadlolo 101 (nel corridoio a sinistra della hall)
     
  • Con bonifico bancario intestato a:
    Fondazione Italiana Sommelier presso Banca Sella spa – Ag. Roma 2
    IBAN   IT 77 K 03268 03202 052800567340
    SWIFT SELBIT2BXXX
    causale: [Nome e Cognome] – Seminario di approfondimento sugli Spumanti Italiani.
    Prima di effettuare il pagamento a mezzo bonifico, accertarsi della disponibilità dei posti al numero 06 8550941 o scrivere a sommelier@bibenda.it

     
  • Finanziamento tramite società convenzionata Sella Personal Credit
      
L'iscrizione ai Corsi è strettamente personale, pertanto, in caso di assenza, non è assolutamente possibile farsi sostituire da qualcun altro. Per partecipare al corso bisogna essere iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina