Degustazioni
Tutte le degustazioni nel Lazio di Fondazione Italiana Sommelier

A Gragnano (NA) / Mariano Sabatino: Il Gragnano nel tempo

Unico turno dalle 10 alle 13,30 presso la sala degustazione 11°Gradi c/o Cantine Mariano Sabatino – Casola (NA)

Sabato 23 Settembre 2017
in Campania
Fotografia
Gragnano “due volte città del gusto”, meta privilegiata e internazionale, tappa obbligata per quanti vogliono raggiungere la splendida penisola sorrentina, la Costa d’Amalfi o località montuose come Agerola.
La sua posizione favorevole, grazie alla mitezza del clima, alla meraviglia delle coste che scendono a mare, alla solarità e genuinità della gentene fa una città unica nel suo genere. I vigneti inseriti in paesaggi alpestri e pastorizi, intervallati da piante di noci, castagni, fichi, insieme ad un concerto dipiante aromatiche, producono  vinicome il Lettere, il Gragnano e il Penisola sorrentina. Tutti vini nati in aree sempre più circoscritte e prodotti con criteri di artigianalità e familiarità. Sono essi vini della tradizione, citati più volte dai grandi della storia come Plinio, Strabonee  Columella, che oggi fanno parte della ricca tavola delle cucine partenopee.

Un esponente di spicco di questo panorama mediterraneo è Mariano Sabatino, che ha saputo custodire il passato trasformandolo in futuro, valorizzando ciò che la sua terra gli offre giorno dopo giorno. Ha costruito un patrimonio inimitabile, unico nel suo genere, con vini come il Gragnano, fresco e frizzantino, capace di scacciare via la sete, spumoso quando è giovane da far diventar briosi e con l’amabile consistenza tipica di un bacio alla sera. Un inizio di vendemmia pratica, una breve lezione accademica e una sana degustazione il tutto sotto la guida magistrale del docente di Fondazione italiana sommelier Paolo Lauciani e la regia del Presidente del Comitato Organizzativo Regionale Veronica Iannone.

Posti limitati. La prenotazione è obbligatoria e si accede con invito. Prevista 1 degustazione e l'accesso al buffet.

I soci interessati possono contattare il Presidente Veronica Iannone al numero 338 4991160.
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina