Degustazioni
Tutte le degustazioni nel Lazio di Fondazione Italiana Sommelier

Roma / Alta Langa Docg: Orgoglio piemontese

Unico turno dalle 16 alle 21 presso Hotel Rome Cavalieri - Via A. Cadlolo, 101

Martedì 14 Febbraio 2017
Lazio - Sede centrale
Orario: 16:00 - 21:00 - Prezzo: 20,00 €
Fotografia
Festeggia San Valentino con l’Alta Langa!

Chiamatelo destino o sfida agricola, l’Alta Langa, lembo di terra tra le province di Alessandria, Asti e Cuneo, alla destra del fiume Tanaro, dove si collocano 146 comuni, è oggi uno dei nuovi simboli dell’enologia italiana, grazie allo spumante Metodo Classico Alta Langa Docg. Sin dal 1700 le aristocratiche famiglie piemontesi, rimasero affascinate da quei vini effervescenti che arrivavano dalla Francia, ma solo nel 1850, grazie al pioniere Carlo Gancia, di rientro da uno stage a Reims presso una prestigiosa maison della città, si poté realizzare  la creazione del primo metodo classico piemontese. Nacque, così, sia unospumante dolce a base di Moscato ed un vino spumante secco, denominato “Champagne Italiano”, a base di Pinot Nero e Chardonnay. Oggi le venti cantine consorziate si avvalgono della collaborazione di circa 80 viticoltori, custodi del prodotto uva durante la sua crescita stagionale.
 
Insieme ad un Seminario di degustazione su sei etichette selezionate della denominazione, abbiamo realizzato con gli amici del Consorzio Tutela Alta Langa Metodo Classico, una grande degustazione a Banchi d’Assaggio, organizzata in collaborazione con leventi cantine legate al Consorzio, che metteranno a disposizione la loro selezione degli spumanti per gli assaggi a tutti i partecipanti del seminario.

Ecco le aziende in degustazione
Paolo Avezza - Banfi - Valter Bera - Brandini - Cascina Bretta Rossa - Paolo Berutti - Colombo Cascina Pastori - Enrico Serafino - Fontanafredda - F.lli Gancia - Ettore Germano - Giulio Cocchi - Martini e Rossi - Pianbello - Roberto Garbarino - Tosti - Giribaldi



Prenotazione contestuale al versamento di € 20 a persona. Ingresso riservato ai Soci iscritti alla Fondazione Italiana Sommelierche potranno essere accompagnati da due amici o clienti. Per iscriverti alla Fondazione clicca qui. Consulta qui le modalità di accesso alle Attività di Fondazione Italiana Sommelier.


 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina