Bibenda
SOMMELIER NOTIZIE 55
Tutte le degustazioni ed i corsi a Roma, nel Lazio e nel resto d'Italia
TUTTE LE ATTIVITÀ
A Roma / La Pizzuta del Principe
Nei due turni pomeridiano dalle 16 alle 18,30 e serale dalle 20 alle 22,30 presso l’Hotel Rome Cavalieri - via A. Cadlolo, 101
Martedì 10 Marzo 2015
Orario: 16:00 - 18:30
-
Il termine ultimo per l'acquisto 09/03/2015 è scaduto.
Orario: 20:00 - 22:30
-
Il termine ultimo per l'acquisto 09/03/2015 è scaduto.
Fotografia

In una terra già cara agli antichi Greci, immersa tra verdi colline, ricche di vigneti ed oliveti, bagnata dalle acque del fiume Vitravo, affluente del Neto, lambita dalle brezze salmastre del vicino mare Ionio e protetta dai rilievi della Sila, sorge la Pizzuta del Principe, in località Strongoli (KR). La tenuta, che appartiene sin dai primi del ‘900 alla famiglia Ranieri, è oggi gestita da Clara Ranieri e da suo marito Albino Bianchi, autore di diverse ristrutturazioni e ammodernamenti, che hanno investito in primis la cantina. È ancora Albino a curare personalmente ogni fase di lavorazione, avvalendosi dell’aiuto dell’enologo Umberto Trombelli, con l’obiettivo di riscattare con un vino di eccellenza i vitigni autoctoni di questa terra, il cui ricordo si perde nella memoria degli antichi Greci. Le uve, coltivate su suoli composti da depositi fluvio-alluvionali e un mix di sabbia ed argilla, sono quelle classiche della zona: Pecorello, Greco Bianco, Greco Nero, Magliocco e Gaglioppo, che danno origine a vini ai quali questo territorio sa regalare profumi e sapori unici e irripetibili. Conosceremo questo spicchio di Calabria in una degustazione panoramica completa dei vini prodotti in azienda, guidati come sempre da un docente di Fondazione Italiana Sommelier affiancato dal proprietario dell’azienda Albino Bianchi, da sua figlia, Dorina Bianchi, e dall'enologo Umberto Trombelli.

I vini in degustazione:

Molarella IGT Val di Neto Bianco 2013
Calastrazza IGT Val di Neto Rosato 2013
Jacca Ventu Doc Melissa Superiore Rosso 2012
Zingamaro IGT Val di Neto Rosso 2012
Zingamaro IGT Val di Neto Rosso 2009
Anno Quinto IGT Val di Neto Rosso 2009



Prenotazione contestuale al versamento di € 5 a persona. Per le modalità consultare la sezione riguardante la Procedura di Accesso alle Attività di Fondazione Italiana Sommelier - I Soci di Fondazione Italiana Sommelier possono essere accompagnati al massimo da due amici o clienti - Bicchieri a disposizione in Sala

Per partecipare
Per prenotare attività e corsi è necessario essere registrati al sito web www.bibenda.it.
Ecco le modalità a disposizione per gli eventi che prevedono un contributo di partecipazione:
  • Carta di Credito
    Versamento del contributo con Carta di Credito seguendo la procedura “acquisto online”
  • Carta Prepagata
    È possibile attivare un credito telematico iniziale a partire da 50 Euro, ricaricabile anche solo per 2 Euro senza costi aggiuntivi, utilizzabile per acquistare tutti gli eventi e i corsi. Il credito può essere acquistato online oppure presso il nostro showroom BIBENDAMANIA al Piano Terra dell’Hotel Rome Cavalieri.
  • Altre Forme di Pagamento
    Presso BIBENDAMANIA, in contanti, bancomat e assegni, dov’è possibile farsi registrare su www.bibenda.it
Regole per la partecipazione ad attività e corsi (in presenza e/o online)

La partecipazione all’evento/corso è consentita solo agli Iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier in regola con la quota annuale.
In particolare, per quanto riguarda corsi/eventi in presenza, quando l’Attività prevede “Eccezionalmente gli iscritti possono venire accompagnati da due amici o clienti” significa che gli Iscritti di Fondazione possono prenotare al massimo per altre 2 persone. Queste, potranno entrare in sala di degustazione soltanto insieme all’iscritto.
Nel partecipare agli eventi (corsi, degustazioni, ecc.), si raccomanda di prestare particolare cura al proprio abbigliamento in considerazione dell’alto profilo delle nostre attività e dell’albergo in cui si svolgono.
In particolare, durante il periodo estivo, evitare l’abbigliamento da spiaggia, come pantaloni corti o semi corti, sandali e simili.
L’uso di profumi penetranti altera la percezione dei sentori del vino. Ne sconsigliamo pertanto l’uso, per non condizionare la propria e l’altrui degustazione.
In Sala di degustazione sono vietati l’uso del telefono e le registrazioni audio-video.
Prima del termine della degustazione non è ragionevolmente possibile lasciare la Sala per non arrecare disturbo.
Suggeriamo di presentarsi all’ingresso con qualche minuto di anticipo. Le nostre attività iniziano e terminano sempre con la massima puntualità. Per questo motivo, non possiamo consentire l’ingresso oltre l’orario stabilito di inizio e non sono previsti rimborsi. La sala di degustazione chiude all’inizio dell’evento.

Annotazioni per la partecipazione
Nelle Sale di Degustazione non è consentito l’uso del telefono e sono altresì vietate le registrazioni audio-video. I partecipanti sono invitati a non utilizzare profumi penetranti che pregiudicano una corretta degustazione. Prestare particolare cura al proprio abbigliamento. Durante il periodo estivo non sono ammessi pantaloni corti o indumenti simili.
Ricordiamo che per frequentare i corsi e le attività è necessaria l'iscrizione alla Fondazione Italiana Sommelier
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina