Notizie
Home > Notizie > Fratelli d’Italia

Fratelli d’Italia

Franco M. Ricci
Dal n.21 di
Fotografia

Non ho scritto ancora nulla su Al Bano, Albano Carrisi, della sua Azienda ch’è pure ottima nel vino e nei tanti prodotti, olio compreso. Tutto buono e da conoscere. Siamo amici da 15 anni. Amici di quelli veri, di quelli che si dice siamo fratelli.

A febbraio dello scorso anno la nostra amicizia si concretizzò ancor di più, con segnali importanti, quando il Presidente dell’Associazione ebbe l’idea di istituire una giornata dedicata alla Cultura del Vino in tutte le Regioni d’Italia. Facile comprendere al volo che sarebbe stato un segnale di primo piano nell’universo dell’arretratezza incivile nel nostro Paese.

Era chiaro che si dovesse sottolineare con decisione un evento nascente così nuovo.

Chiesi ad Al Bano di arrangiare un Fratelli d’Italia tutto suo, in onore del vino, della sua cultura. Elemento della natura che unisce il Paese dei territori, dei gusti, degli intelletti. In sette giorni mi portò il disco. Uno, due, tre e tanti altri brividi nell'ascoltarlo. Era lui il “nostro” Fratelli d’Italia. Il “suo” Fratelli d’Italia. Quello del vino e quello della nostra amicizia.

Venne a cantarlo a Maggio da noi, quando con mille amici eravamo a festeggiare il vino per i 150 anni dell'Italia unita. Insieme a Giacomo Tachis che il vino ha fatto grande per la nostra Italia. Fu un grande successo.

Il 28 Maggio prossimo questo Fratelli d’Italia riecheggerà in tutte le 21 Regioni dell'Associazione Italiana Sommelier per la Seconda Giornata della Cultura del Vino. Il suo inventore Antonello Maietta sarà a Roma e insieme a tanti altri amici grideremo ancora una volta a gran voce la necessità primaria di fare cultura per questo nostro vino. Sempre più convinti che soltanto professionalità e cultura possono allontanare la crisi e il male degli imbecilli del sabato sera.

Non c’è grazie che basti per lo splendido segnale di amicizia che Al Bano mi ha voluto donare. La sua arte, la sua qualità di uomo buono, generoso con chiunque, il suo successo in tutto il mondo sono chiari segnali di quella marcia in più propria dell’artista capace di commuovere e di regalare brividi.

Il suo, il nostro Fratelli d'Italia fa parte oggi nel suo ultimo CD. È bello pensare che sia stato il vino a motivare un grande cantante e ad esaltare un grande Paese.

 

Seconda Giornata della Cultura del Vino

Roma lunedì 28 Maggio 2012 ore 9,30

Hotel Rome Cavalieri

Ingresso libero per gli Associati e loro amici e clienti

Tutti coloro che hanno terminato il Corso di Sommelier sono invitati a partecipare alla presentazione del Bibenda Executive Master, il nuovo Corso Avanzato del Vino. Consegna dell'elegante Programma ai partecipanti, piccola colazione di lavoro al termine dell’incontro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina