Notizie
Home > Notizie > Tasmania, il mito dell’acqua pura diventa realtà

Tasmania, il mito dell’acqua pura diventa realtà

Alessandro Ragazzo
Dal n.14 di
Fotografia

Nell’estremo Nord Ovest della fantastica isola della Tasmania, avviene qualcosa d’inspiegabile e unico, una magica combinazione di perfetta purezza atmosferica e intoccabile ambiente naturale. L’acqua, che in questi casi non sgorga da una sorgente ma scende dal cielo, è il miracolo della natura e la fortuna per coloro che ne hanno saputo apprezzare la qualità. La Cape Grim Water Company da oltre dieci anni usufruisce degli elementi naturali a uso del benessere dell’uomo e a vantaggio dell’azienda. Rain water, acqua piovana che in questa parte del mondo ha una purezza di estrema rarità, viene raccolta solo in giornate in cui la qualità atmosferica è di assoluta purezza. Facendo un paragone con qualunque città nel mondo, la concentrazione d’impurità dell’aria in un centimetro cubo è tra 5.000 e 500.000 particelle, in questo magico angolo della Tasmania tale concentrazione oscilla tra 10 e 600 particelle. Acqua talmente pura che se si aggiungesse del ghiaccio in un bicchiere diventerebbe inquinata. Tutto questo grazie ai freddi venti antartici che corrono senza trovare ostacoli nel loro percorso verso la calda terra australiana, portando nuvole che si trasformano poi in pioggia, e a Cape Grim piove 187 giorni l’anno. L’acqua al palato è d’impressionante leggerezza, molto piatta e senza alcun residuo minerale. La freschezza sembra dare un certo vigore al palato, ma questa piacevole sensazione termina velocemente lasciando bocca e lingua asciutte e pulite. Nonostante le differenti qualità di acqua che si possono trovare sul mercato, i consumatori sono ancora scettici sulle proprietà e la diversa percezione dei sapori. Vai a spiegarlo poi quando si tratta di scegliere un’acqua con una determinata pietanza. L’etichettatura delle acque non è ancora ben definita da queste parti; la maggior parte di queste non elenca i minerali o il residuo contenuto. Siamo di fronte al famoso mercato speculativo e nonostante i passi da gigante fatti sulla localizzazione dell’acqua più pura, la maggior parte delle volte non sappiamo cosa stiamo bevendo. Se è vero che è importante sapere da dove un certo tipo di carne provenga perché non è così importante per le acque?

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina