Notizie
Home > Notizie > Il muro di Roma e il vino sulla pelle

Il muro di Roma e il vino sulla pelle

Tutte le immagini, i dettagli e le curiosità di una serata magica.

il muro di BIBENDA 2018
La festa per la presentazione della nuova edizione della Guida Bibenda è magica ed è diventata un evento da non mancare.
Posti esauriti già un mese prima, liste d’attesa, a volte lunghe come i “musi” di chi non riesce a prenotarsi in tempo.
Mille posti a disposizione sembrano tanti, ma in realtà non bastano a coprire le richieste di partecipazione. Comprensibile, la voglia di esserci. Un’atmosfera calda, rilassata, il senso della festa, la gioia di ritrovarsi con i colleghi - che siano enologi, produttori, giornalisti, sommelier, ristoratori -, sorrisi ed emozioni governano una serata luminosa in tutti i sensi che nessuno vuol perdere.
Si capisce subito, sebbene l’orario d’inizio sia fissato per le 20, alle 18 i varchi d’ingresso sono già affollati. I partecipanti vogliono esserci presto, per salutare i colleghi, per visitare le cantine, per sbirciare i volti noti, per godere dell’allestimento, per fotografare e fotografarsi, per guardare tutte le copertine in mostra, per lasciare una dedica sul muro, per farsi tatuare un bel grappolo d’uva sulla pelle.
Poi, buio in sala, entra la Fanfara dei Carabinieri, suona “tanti auguri a te” per il compleanno di Bibenda, Inno d’Italia, tutti in piedi e… via alla festa!
Foto di Isabella Perugini
Foto di Isabella Perugini
Debora Cetroni / Foto di Isabella PeruginiL’angolo artistico
Debora Cetroni è pittrice di talento, la passione per il colore la porta a frequentare l’istituto Statale d’Arte di Marino nella sezione arredamento, prosegue gli studi alla Scuola Internazionale di Comics diventando illustratrice.
Molti i lavori svolti in vari settori, esegue ritratti con varie tecniche pittoriche, pastelli, olio, acquarelli, restauri murali e su legno, ricostruzione del tessuto pittorico, dorature per cornici, soffitti a cassettoni ed oggetti vari, finti marmi, trompe l’oeil, scenografie teatrali e cinematografiche, decorazioni d’interni, creazioni artistiche, aerografie varie, tableau per cerimonie. Dipinge nel 2013 lo stemma Papale (PAPA FRANCESCO) per conto delle Ville Pontifice Castel Gandolfo. Attualmente lavora nel proprio studio artistico come pittrice. Per la serata di gala di Bibenda ha affascinato tutte le signore, e anche qualche gentleman, con i suoi dipinti sulla pelle. Il suo angolo è stato uno dei più ricercati e apprezzati.
Chi volesse contattarla per un evento speciale mail a deboracetroni5@gmail.com oppure tel. 338 6800776
Foto di Isabella Perugini
Foto di Isabella Perugini
Foto di Isabella Perugini
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina