Notizie
Home > Notizie > La gara degli iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier

La gara degli iscritti alla Fondazione Italiana Sommelier

Premio alle Regioni con più iscritti e più incremento nel 2017.

La gara degli iscritti alla Fondazione Italiana SommelierÈ stato istituito lo scorso anno un premio speciale, anzi due, da destinare alle regioni più “virtuose”, quelle che hanno registrato maggiore entusiasmo, quelle che si sono mosse di più, con più eventi e con più corsi, con conseguente ricaduta positiva sul numero dei loro seguaci.
 
Naturalmente la Regione Lazio si autoesclude, si chiama fuori concorso per un senso di lealtà nei confronti delle altre Regioni perché considerata la sua nascita a Roma nel 1965, i suoi iscritti sono un numero, per ora, difficilmente superabile dalle altre regioni. Per ora. Perché non ci piace vincere facile.
 
Il Premio alla Regione con il maggior numero di iscritti 2017 va:
 
al Veneto, che riceve un assegno di Mille Euro da utilizzare per organizzare un evento per i propri iscritti.
 
 
Il Premio alla Regione che ha registrato il maggiore incremento di iscritti dall'anno 2016 all'anno 2017 va:
 
al Trentino Alto Adige, che riceve un assegno di Mille Euro da utilizzare per organizzare un evento per i propri iscritti
 
Complimenti ai vincitori! E contemporaneamente diamo il via ufficiale alla Campagna Iscrizioni 2018 che deve vedere almeno raddoppiato il lavoro dell'Anno precedente in tutto il Paese.
 
L’Iscrizione alla Fondazione Italiana Sommelier significa appartenenza, significa far parte dei più grandi brand del Mondo sul Vino e sull'Olio.
 
Orgoglio e Passione albergano in tutti i nostri cuori per essere coerenti e fedeli agli ideali delle nostre missioni, con deontologia, professionalità e qualità: le uniche condizioni che ci permettono di essere numeri uno in qualunque circostanza in qualunque occasione nella vita.
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina