Notizie
Home > Notizie > Aglianico, le radici del Sannio

Aglianico, le radici del Sannio

Un vino in cui ritroviamo tutto il calore e la forza delle colline beneventane.

Salvatore Marsillo
FotografiaIl territorio sannita è profondamente caratterizzato dalle testimonianze delle popolazioni che nel tempo vi si sono succedute ma anche da una forte vocazione vitivinicola come provano le distese di vigne che ne disegnano il panorama. La tradizione enologica locale ha radici antiche ed ha conosciuto negli ultimi anni una crescita esponenziale che assegna alla provincia beneventana il primo posto nel settore vitivinicolo della Campania. Alcuni numeri per dare la misura di questo successo: 10.000 ettari vitati (circa il 50% della superficie viticola della regione), quasi 8000 vignaioli e un centinaio di aziende imbottigliatrici per oltre un milione di ettolitri di vino prodotto ogni anno.
Un vino nel quale ritroviamo tutto il calore e la forza della terra sannita è l’Aglianico Dop Terre del Sole, realizzato da Michele La Marca e da suo figlio Gianni. Provenienti da una famiglia di viticoltori di origini napoletane, hanno deciso di impiantare la propria azienda nelle colline che circondano Benevento e di seguire personalmente ogni aspetto della produzione, dalla vendemmia alla commercializzazione.
L’annata 2013 dell’Aglianico Terre del Sole al primo approccio non crea un’empatia immediata quanto piuttosto un disappunto che nel suo giungere inaspettato è capace di catturare all’istante l’attenzione del fruitore, distogliendolo dal pasto, dalla conversazione, da tutto il resto. Infatti se all’inizio appare difficile da interpretare e apprezzare, arroccato su sensazioni cupe e, se vogliamo, spigolose di ruggine, terra arsa e polvere pirica, con l’ossigenazione evolve verso note di tutt’altro registro, ispirate alle spezie dolci, alla liquirizia gommosa e alle bacche rosse del sottobosco, sia mature sia in confettura. Gli stessi aromi li ritroviamo nel sorso, esaltato dalla veemenza della mineralità (mutuata dai terreni argilloso-calcarei di provenienza) e della vampa alcolica e accarezzato da tannini docilissimi, tra i primi fautori dell’eleganza di questo vino in cui il vitigno Aglianico, lavorato solo in acciaio, si esprime nella sua essenza più pura.
 
CANTINE DI TUFO DI LA MARCA GIOVANNI & C
Via Valle 83050 Parolise (AV)
Tel. 081.8291498
www.lamarcavini.com
info@lamarcavini.it
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina