Notizie
Home > Notizie > Borgum Novum non passa inosservato

Borgum Novum non passa inosservato

Questo Pinot Nero Riserva farà storcere il naso a chi ha papille e cuore votati al Pinot Nero d’Oltralpe ma è un vino di grande complessità ed estrema piacevolezza.

Salvatore Marsillo
FotografiaIl Pinot Nero è tra i vitigni rossi più pregiati coltivati nella suggestiva cornice dei piccoli paesi della Bassa Atesina, la zona situata nella parte più a sud dell’Alto Adige; alcuni produttori riescono a ricavarne vini di grande eleganza, altri ne esaltano l’aspetto umorale, certo è che questo vitigno rimane tra i più difficili da gestire in vigna e la sua vinificazione rappresenta una sfida per chiunque ci voglia cimentare. Anche Castelfeder, azienda fondata nel 1970 dall’enologo Alfons Giovanett e attualmente condotta dal figlio Günther, ha voluto avventurarsi in quest’ardua impresa, realizzando due Pinot Nero in purezza, l’entry level Glener e la selezione Borgum Novum.

Il Pinot Nero Riserva Borgum Novum offre un’interpretazione di questa uva che forse farà storcere il naso a chi ha votato cuore e papille gustative al Pinot Nero d’Oltralpe ma che certamente ha dato vita a un prodotto di grande complessità ed estrema piacevolezza, che spiazza e non passa inosservato. L’annata 2010 in particolare dimostra una marcia in più: il colore è di un rubino molto profondo, nettamente bordato di granato, mentre il naso è assalito e conquistato da una pletora di aromi che include gelatine di frutti rossi, un mix delicato di pepe nero e anicette, mentuccia, un accenno di foxy e aromi tostati di caffè robusta e cioccolato alla nocciola. Col passare dei minuti emerge in scia una nota fumé molto percettibile che evolve verso goudron e caucciù. Al sorso, fresco e vitale, emerge la compiuta integrazione dei legni di maturazione (barrique per 15 mesi) che ha ammorbidito il tannino e restituito un insieme perfettamente equilibrato. All’altezza il finale che offre una persistenza lunga e sapida, figlia dei terreni di origine delle uve, profondi e argillosi con diverso contenuto di sabbia.
 
Le vigne di Pinot Nero dell'azienda Castelfeder
CASTELFEDER
Via Franz Harpf, 15
39040 Cortina sulla Strada del Vino (BZ)
Tel. 0471 809317
www.castelfeder.it
info@castelfeder.it
 
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina