Notizie
Home > Notizie > Tutto in un barattolo

Tutto in un barattolo

I libri, il vino, il pranzo, il cocktail, il dessert: c’è tutto nel barattolo di Borgo Pio.

Elvia Gregorace
FotografiaTra i miglior film diretti ed interpretati della storia del cinema italiano non è possibile non ricordare Il grande cocomero di Francesca Archibugi. Protagonista uno splendido Sergio Castellitto nei panni del neuropsichiatra Arturo che trova in Pippi, ragazzina problematica ed affetta da attacchi epilettici, la ragione della sua esistenza dopo un periodo di crisi, per cui il suo grande cocomero. Proprio tra gli attori emerge un giovanissimo Raffaele Vannoli alle prime armi. Oggi Lele prosegue la sua carriera artistica, ma ha deciso assieme al suo loquace socio, Carlo Pileggi, di aprire una libreria con all’interno un ristorante, a pochi passi da Castel Sant’Angelo, in via Borgo Pio 192. L’atmosfera è assolutamente informale. È possibile acquistare libri o consultarli in compagnia di un delizioso barattolo da cui prende il nome il locale. Parmigiana di melanzane fumante, pollo al curry con riso basmati e patate bollite, insalate croccanti, couscous di verdure, farro. Per i palati più golosi tante la varianti di tiramisù, dal classico, al pistacchio, alle fragole, alle nocciole. Tutti cremosi ed invitanti. Tra i cocktail emergono l’inebriante Moscow Mule o il Mojito Mediterraneo da abbinare a pietanze con base al pomodoro, poiché ogni barattolo ha il suo cocktail. Nulla è lasciato al caso. Non esistono succhi di frutta preconfezionati. Il bancone pullula di colori di stagione: banane, mirtilli, fragole anche carote e verdure. Tutto preparato in modo espresso. Ecco da dove nasce l’idea secondo Carlo: “L’esperienza di Lele ed il nostro entusiasmo ci hanno resi padrini di un’esperienza e di un’idea unica. Per anni i set cinematografici hanno subito la desertificazione durante l’ora di pranzo. Chi lavorava scappava, pur di non incontrare il tanto odiato ‘cestinaro’. I cibi erano terribili! Successivamente con l’utilizzo dei barattoli, è stato possibile servire e rendere felici gli avventori. Tutti si nutrivano in modo gustoso ed ognuno con la pietanza servita alla giusta temperatura. Così accade a noi. I clienti escono soddisfatti dal locale. I barattoli sono i nemici degli affollati buffet. Ognuno degusta ciò che vuole con estrema privacy e specialmente igiene. A comporre le pietanze è il catering Barattolo Express, miglior banqueting ecologico.”  Cento i metri quadrati a disposizione. È lecito anche sorseggiare un barattolo di vino, ovviamente a chilometro zero e rigorosamente biologico. Varia la scelta. Lo stesso accade per le birre. Come dice sempre Lele Vannoli:  “Magna, magna che Dio ti accompagna!”
 
Fotografia
Fotografia
Fotografia
Fotografia
Fotografia
Fotografia
© RIPRODUZIONE RISERVATA
Stampa la pagina